22giu 2020
Vacanze estate 2020 - Quali i pronostici?
Vincono la vicinanza, i campeggi e le case in affitto

Ormai è assodato. Quest'anno le vacanze (1) saranno diverse, certamente più "vicine" a casa e meglio se corredate da molte attività all'aria aperta. Valutazioni che arrivano anche dall'indagine Coldiretti/Ixè in occasione della presentazione del rapporto “Piccoli comuni e cammini d’Italia” (Fondazione Symbola con Ifel). Il ritorno alla vacanza a km zero rappresenta una grande spinta per il turismo nazionale che vale 102 miliardi di euro all’anno. Via libera a borghi (2 - 3), villaggi di campagna, preferibilmente da raggiungere lento pede, percorsi montani (4) etc. tutte opzioni perfette per una gita fuoriporta in totale sicurezza e libertà. E comunque va detto che il Belpaese è leader mondiale incontrastato nel turismo enogastronomico grazie al primato dell’agricoltura più green d’Europa con 299 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola, la leadership nel biologico con oltre 60mila aziende agricole biologiche e il primato della sicurezza alimentare mondiale (dati Coldiretti).

Ma andiamo oltre e sempre numeri alla mani, vediamo i contorni di quest'estate ormai iniziata con un ulteriore aggiornamento grazie ai dati di Future4Tourism di Ipsos, società di ricerca di mercato, la terza più grande al mondo. 

Premesso, quindi, che gli italiani quest’anno sceglieranno di rimanere tra i confini nazionali, rimane forte l’incognita degli stranieri che solitamente affollano durante l’estate le spiagge italiane, i laghi e le città d’arte.

Parlando di alloggi, inoltre, con Hotel, B&B e agriturismi in sofferenza, sarà la volta delle case in affitto possibilmente con piscina o giardino privato e campeggi, sia per ragioni di distanziamento, sia per gli aspetti economici. E ancora... La voglia di mare (5 - 6) non è da meno ma come si preannuncia la tintarella dell'estate 2020? Questo il quesito che non smette di infastidire e preoccupare i fruitori degli arenili, generando non pochi dubbi. Bikini e mascherina? Plexiglass fra le dune? Covid manager al servizio dei balneari? 

Forse, quest'anno più che mai, la seconda casa (5,5 milioni le seconde case in Italia secondo l’Agenzia delle Entrate) per una vacanza in famiglia e sopratutto in "tranquillità" sarà la miglior soluzione. Per chi c'è l'ha ovviamente. 

 

 

 

 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...