26lug 2020
Toscana - “Italy to Home”, il portale al servizio della ristorazione e non solo…
Centrale la comunicazione delle eccellenze gastronomiche regionali

Metti tre aziende pratesi forti di una marcata professionalità nei loro rispettivi settori e la ristorazione attualmente in acque “agitate” per la drammatica situazione post Coronavirus ed ecco una strategia intelligente. L’idea si chiama Italy to Home (1), un progetto giovane tutto made in Tuscany, realizzato grazie alla joint venture del trio – Allyou.srl, Sirio Risorse Umane e D-Side Studio - per aiutare ristoratori, pizzerie e gastronomie d’eccellenza a rimodulare la propria attività, ampliando la propria offerta: dalla prenotazione del tavolo, alla ristorazione a domicilio, dal take away e delivery al servizio di spesa at home etc. 

Attenzione però… Sia chiaro che non si tratta di solo delivery, peraltro attività realmente “salvifica” in questi momenti “bui”. La partnership conta infatti di altre grandi competenze tra cui la comunicazione, ivi compresa quella digitale, le risorse umane con soluzioni “custom made”, l’organizzazione degli spazi, la sicurezza e altri plus imprescindibili come il sistema HACCP (certificazione per la sicurezza alimentare).

I professionisti delle tre società pratesi sono a disposizione per offrire una servizio “tagliato su misura” al ristoratore in base alle proprie esigenze e organizzato secondo le normative vigenti. Così la formazione del personale (2): dal servizio ai tavoli, alle gestione dell’ordine e alla consegna (sia delivery che take away) in modo da promettere una gestione  semplice ed efficiente che soddisfi il cliente. Senza dimenticare il corretto uso dei social per una comunicazione efficace.

“Grazie al lavoro sinergico con i soggetti che hanno aderito al progetto abbiamo capito quanto sia importante la comunicazione ma anche l’immagine coordinata" - spiega Paolo Vannini, Founder di AllYou.srl (3) – "per far si che un ristoratore, un pizzaiolo oppure un negozio di eccellenze gastronomiche sia immediatamente riconoscibile.”

Numerose le province coinvolte in cui diversi locali hanno aderito: tra queste c’è la Trattoria Da Burde e Salsamenteria Sapori di Sicilia a Firenze, il ristorante pizzeria Antichi Sapori e la gastronomia Sapori di Toscana a Prato, il ristorante Il Circo della Luna a Vernio, Un ristorante a Modino a Oste Montemurlo, la pizzeria Bottega del Lievito, Rosso Veneziano Gastronomia e Bang Fusion Bar Pasticceria a Pistoia. Ancora… i locali del Gruppo Saida: le pasticcerie a Firenze, Prato e Figline Valdarno e l’Antico Cafe du Globe by Pasticceria Saida a Pistoia (4). L’obiettivo è di coprire entro l’anno tutta la Toscana. Cosa che già sta accadendo grazie all’Agriturismo La Vallata di Lajatico in provincia di Pisa che ha appena aderito al progetto. 

Centrale la piattaforma digitale comune www.italytohome.com (5) che permette in modo chiaro e smart al consumatore di raggiungere i locali e le “botteghe” per prenotare un tavolo o ordinare, consultando i vari menu, piatti signature (6) della gastronomia toscana. A tal proposito, una particolare nota di merito alle eccellenze toscane racchiuse in un’area dedicata nella quale (vedi QUI) viene indicato dove è possibile degustarli o acquistarli. 

Ma l’organizzazione di professionisti che sta dietro Italy to Home sta anche lavorando per il futuro. “E' importante anche pensare ad ipotetici scenari futuri – conclude Paolo Vannini – Pensiamo ad un ritorno del Covid-19, come non esclude l’Istituto Superiore di Sanità, nel caso si verifichino certe condizioni. I nostri professionisti stanno già pensando ad un’eventuale strategia per proteggere l’attività di chi fa e farà parte di questo progetto anche se noi siamo positivi e ci auguriamo che non accada”. 

Conoscenza, determinazione, pianificazione, ciò di cui c'è bisogno ora per aiutare il Paese a risollevarsi. Ben vengano quindi idee forti e pregne di competenza come la proposta complessa e molto mirata dei tre protagonisti pratesi. In fondo, come diceva qualcuno, un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile. 

 

Italy to Home è in partnership con la web radio White Radio: i soggetti aderenti potranno così partecipare alla trasmissione “Il Boss della Radio”. 

 

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il tempo per ripensare alle nostre vite è arrivato. Per forza, per scelta e magari anche per fortuna. Il nostro modo di spostarci, di consumare, di trascorrere le vacanze, di fare shopping. E, naturalmente, di rivedere casa, unico vero rifugio in un futuro ancora molto incerto. Vince la semplicità, la convivialità, la sicurezza, l'utile e meno il dilettevole o il superfluo. Così al via le ferie vicino a dove abitiamo: Il 93% degli italiani durante l’estate 2020 sceglierà come meta l’Italia, la percentuale più eleva...