29giu 2020
Rosato d'estate - Il fresco perlage di "Bruno e le rose"
Una vera pepita made in Emilia

Mettete a cena di amici un rosato, ma non uno qualunque bensì "Bruno e le rose" e la serata si accenderà di gradevoli "frissons" al palato (1). Sembra un titolo di un romanzo, in realtà si tratta di uno Spumante brut Lambrusco Emilia IGT prodotto dalle Cantine Ceci, in quel di Parma (2). Di colore rosa tendente all'oro, è un vero vanto della viticoltura italiana. E della convivialità. Ispirato al fiore dell'amore per eccellenza, la rosa, conquista per il suo brio elegante figlio di un perlage persistente e mai "grossier". Equilibrato, dalla texture tonda e per nulla pesante. E proprio il bouquet fresco, morbido e cremoso di frutti rossi non troppo maturi come la ciliegia, ma anche di sottobosco, nonché di romantici sentori della Regina tra i fiori, crea un amabile dipendenza (3). E invoglia a sorseggiarlo a bordo piscina, in giardino sotto il pergolato, come aperitivo. Noi lo consigliamo a inizio serata, accompagnato a perle di formaggio fresco di capra al miele e con appetizers di piazza gourmet. O a cena con un'insalata di gamberi, un'orata in crosta di sale. Ideale per gli amanti del crudo, si abbina egregiamente anche a crudité, sushi e zuppe di pesce. 

E la bottiglia? Glamour, certamente strizza l'occhio alla "bella vita" (4), alla voglia di risate in compagnia dove la combine tra l'etichetta quasi "felliniana" e le tonalità rosate (preludio al contenuto) ben si armonizza al vetro della quasi "champagnotta" in abito scuro, da sera. Portatelo con voi alla prossima cena, stiloso al gusto e anche alla vista, regalerà moti di entusiasmo a tavola. Un consiglio... datelo alla padrona di casa senza nessun altro imballo o shopper. "Libero" in tutta la sua classe. Perfetto come una rosa.

 

 

La Maison vitivinicola Ceci che vanta un background dal 1938 di tutto rispetto non è nuova a prodotti brillanti, fruttati e leggeri: dopo il successo del lambrusco dedicato ad uno dei figli del fondatore, prosegue, infatti, il viaggio di Bruno a bordo della sua moto in un mondo di profumi avvolgenti. Nuove creazioni come "Bruno e le rose" vocate alla voglia di spensieratezza e di ripartenza degli italiani nei prossimi mesi.

 

Altre info:

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...