Oli d’Italia 2020, Gambero Rosso Editore, in Roma, 2020

La parola a Stefano Polacchi, curatore del tomo (quasi 500 pagine), che abbiamo raggiunto al telefono, ecco cosa ci ha raccontato (1).

 

Come è la situazione in Italia riguardo alla produzione di olio evo (2)?

Va bene ma si può fare meglio. L’extravergine è mediamente il 60% dell’olio di oliva prodotto in Italia che è a sua volta un terzo del fabbisogno. L’Italia non può produrre molto di più.

 

Come si fa a migliorare la situazione complessiva?

Nell’immediato si può cominciare a fare due cose: aumentare la qualità complessiva e alzare i prezzi. Che è la stessa cosa, ma con successione causale inversa. Come dice il presidente Cuccia nella sua introduzione al libro Oli d’Italia, è vero che i migliori extravergine in guida costano in gran parte oltre i 30 euro/litro. Ma è anche vero che ci sono molti extravergine che costano altrettanto e non sono alla loro altezza. Così come ce ne sono alcuni (anche abbastanza costosi) che scartiamo perché presentano difetti. Scartiamo circa il 30% degli oli presentati per la selezione come extravergine. Beh, direi che è decisamente l’ora di impegnarsi, ognuno come crede e come può, perché l’extravergine italiano sia davvero tale e perché meriti il prezzo che – come sosteniamo da sempre – vale. 

Il presidente di Gambero Rosso spa, Paolo Cuccia, dice che “Una delle strade da intraprendere è quella percorsa già dal vino negli ultimi decenni – anche grazie a Gambero Rosso – di grande attenzione alla qualità e di altrettanto impegno per la comunicazione e promozione nazionale e internazionale di questo incredibile prodotto della natura e della maestria dei nostri olivicoltori. Non si tratta soltanto di emulare il vino ma in molti casi di sfruttare le sinergie di canale e ancor di più quelle di identità territoriale, nelle aree dove la vite e l’olivo convivono”.

 

Assolutamente sì! Noi da anni nella Guida ai Ristoranti, tra l’altro, privilegiamo quei ristoranti che hanno una carta degli olii ben fatta e coerente. Anche l’olio rappresenta e valorizza il territorio, coniugando così gusto (3), cultura, e turismo enogastronomico. 

 

Come è fatta la guida? Contiene 750 etichette di olii scelte da 448 aziende produttrici. Cifre importanti per il decimo anniversario della pubblicazione. Tra i premi e riconoscimenti alle aziende produttrici sarde- tra l’altro - il premio come migliore bio a Masoni Becciu di Villacidro (SU) per l’etichetta Monocultivar Nera di Villacidro. 

 

Si aggiudicano le ambite Tre foglie gli oleifici sardi: 

 

Antichi Uliveti del Prato  Monocultivar Bosana 

F.lli Pinna 

 

Il Bosana Monocultivar Bosana 

Accademia Olearia 

 

Isula 

Gariga - Su Molinu

 

Meliddu Monocultivar Semidana bio

Giuseppe Brozzu 

 

Monocultivar Bosana bio

Ozzastrera 

Monocultivar Nera di Villacidro bio

Masoni Becciu 

 

Sa Mola Monocultivar Nera di Oliena Bio 

Maria Laura Bardeglinu 

 

San Giuliano Monocultivar Bosana 

Domenico Manca 

 

Solianu Monocultivar Bosana 

Giuseppe Gabbas 

 

Infine tra le produzioni DOP e IGP sono menzionati: 

Corax Dop Sardegna Monocultivar Bosana 

Francesco Piras

 

Costa degli Olivi Dop Sardegna Monocultivar Bosana 

Olivicoltori Valle del Cedrino 

 

Riserva del Produttore Dop Sardegna 

Accademia Olearia 4

Nella rassegna non mancano indirizzi di produttori di olive da mensa, una vera e propria ghiottoneria anche in Sardegna e riconoscimenti agli oleifici che si distinguono per il buon rapporto qualità/prezzo dei loro prodotti.

 

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...