12gen 2020
Moda sostenibile: "THE TIME IS NOW!"
Il progetto per un nuova coscienza sostenibile

Moda e sostenibilità. Un connubio auspicabile. Di più, perentorio. Sì perché in un mercato dove la moda produce moltissimo invenduto, è fondamentale pensare, di più e meglio, a un'economia circolare per "alleggerire" un mondo che sta già gradatamente "soffocando".

Ecco che un modello virtuoso e con grandi potenzialità di sviluppo arriva dalla partnership tra l’Istituto Europeo di Design, il Consorzio Italiano Implementazione Detox - CID e Greenpeace Italia che, insieme per la seconda volta, presentano l’evoluzione del progetto The time is now! che ha visto il lancio di cinque capsule collection sostenibili durante le scorse edizioni di Pitti Immagine Uomo. Oggi in occasione della N.97 amplia il suo raggio di azione sviluppando sei nuove collezioni moda uomo (1 - 2 Conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto lancio - 1 - Da Sx Marika Aakesson Coordinatore Product Design IED Roma, Chiara Campione Head of the Corporate and Consumer Unit Greenpeace Italy, Andrea Cavicchi Presidente del Consorzio  Detox, Sara Azzone Direzione IED Moda Milano, Igor Zanti Direttore IED Firenze), non solo sostenibili per l’impiego dei tessuti utilizzati, ma anche rappresentative di sei identità e quindi di sei stili di vita. Il proseguo della sfida eco-friendly nasce sopratutto dall'impulso di Greenpeace Italia animato dalla volontà di ridisegnare l’identità del proprio Green Market, andando ad inserire al suo interno prodotti che nel loro utilizzo possano orientare comportamenti sostenibili e la riduzione dei consumi. Per questo, fondamentale la collaborazione con le aziende impegnate in Detox, selezionate per i processi attenti all’ambiente e che anche quest’anno forniranno i tessuti con cui saranno realizzate le collezioni. E' stata infatti lanciata una nuova call agli studenti IED delle Scuole di Moda, Design, e Comunicazione delle sedi di Milano, Roma, Torino, Firenze, Venezia, Cagliari e dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como, dal 2010 nel Network IED. A loro il compito di lavorare alla costruzione di personas, che rappresentino altrettante modalità di approcciarsi al mondo della sostenibilità. In particolare devono considerare l'osservanza del tema della sostenibilità e dei 17 Global Goals promossi delle Nazioni Unite. Oltre a saper sviluppare collezioni uomo, del livello qualitativo degli elaborati e dei book presentati e saper comunicare la propria visione creativa. Una volta selezionati, gli studenti saranno guidati - con la Direzione Creativa di Italo Marseglia, fashion designer e Alumnus IED Roma - nell’identificare linguaggi, stili, oggetti che contribuiscano a raccontare mondi diversi e individuare le 6 personas che ispireranno lo sviluppo delle 6 capsule collection che saranno presentate nell’edizione di giugno di Pitti Uomo, insieme alle proposte di prodotti da valutare nel Green Market di Greenpeace Italia.

Le collezioni The time is now! New citizen 1.5 saranno realizzate con i tessuti forniti da aziende impegnate in Detox e selezionate per i processi attenti all’ambiente: A Zeta Filati, Antilotex Flock, Berto Industria Tessile, Candiani Denim, Filati Be.Mi.Va., Filati Biagioli Modesto, Filatura Papi Fabio, Furpile Idea, Ilaria Manifattura Lane, Industria Italiana Filati, Lanificio Bellucci, Lanificio dell'Olivo, Lanificio Europa, Manifattura Emmetex, Marini Industrie, Miroglio, Pecci Filati, Tessilfibre, Texmoda Tessuti e Toscofilati.

 

Sponsor tecnici progettuali: Gianpiero Urzetta, Wacom e Hans Boodt Mannequins.

 

La giuria che selezionerà gli studenti IED per il progetto The time is now! New citizen 1.5 sarà composta da:

 

- Andrea Cavicchi Presidente del Consorzio Italiano Implementazione Detox (3) 

- Chiara Campione Head of the Corporate and Consumer Unit Greenpeace Italy (4)

- Claudia Mauri Head of Acquisition Unit Greenpeace Italy 

- Sara Sozzani Maino Vicedirettore Progetti Speciali Moda e Direttore Vogue Talents

- Giovanni Ottonello Art Director IED 

- Igor Zanti Direttore IED Firenze 

- Sara Azzone Direzione IED Moda Milano 

- Paola Pattacini Direzione IED Moda Roma 

- Andrea Nardi Direzione IED Moda Firenze 

- Olivia Spinelli Coordinatore Fashion Design IED Milano 

- Marika Aakesson Coordinatore Product Design IED Roma 

- Alessandra Foschi Coordinatore Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate, Comunicazione Pubblicitaria IED Firenze 

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Eccoci scivolati anche un pò bruscamente nel fresco autunnale (1), quello che "chiama" il tepore di indumenti più pesanti o il fuoco acceso di un camino. Ritornano riti domestici come il cambio di stagione del guardaroba o la messa a dimora delle piante "non rustiche".  E poi c'è il food che come ogni fase dell'anno si veste di connotati diversi: l'uva sale alla ribalta, insieme al delizioso caco. E che dire dei funghi? Dai finferli, agli ovoli, ai porcini (2). Le castagne e le zucche per vellutate saporite e corroboranti (3). Se siete dei cultori dell'insalata, eb...