20mag 2020
Milano - Riapre "Identità Golose": il programma dal 3 al 13 giugno
Grandi chef e pubblico insieme per celebrare il buon cibo

Al via la nuova edizione di Identità Golose Milano, Hub Internazionale della Gastronomia che, il 3 giugno, riapre le proprie porte per la gioia di appassionati, esperti del settore e irriducibili food addicted. Nella consueta sede di via Romagnosi 3, con un ancora più forte e sentito desiderio di condivisione prevede, nelle due prime settimane di giugno, un panel di ospiti eccellenti: Philippe Léveillé (1), Manuel e Christian Costardi (2), Renato Bosco (3), Alfonso Caputo (4), Andrea Ribaldone con Enrico Marmo (5). Grandi professionisti che hanno scelto di reagire con fiducia a un momento di straordinaria difficoltà. 

L’impegno è tornare ad accogliere il pubblico in piena sicurezza, potendo contare su spazi ampi e sulla bella stagione che renderà ancor più gradevole scegliere un tavolo all’aria aperta, nel dehors protetto da uno splendido glicine centenario. 

"Crediamo nella forza delle azioni, vogliamo ricominciare a farci sentire anche per poter tornare a dare la parola ai protagonisti della cucina italiana" - ha sottolineato Paolo Marchi fondatore, con Claudio Ceroni, di Identità Golose

L'attività di Identità Golose Milano proseguirà per tutto il mese di giugno, prima di una pausa estiva che sarà più lunga del solito con la ripartenza prevista a settembre.

La formula rimane invariata con prenotazione attraverso la piattaforma TheFork che sarà obbligatoria per gestire in sicurezza i flussi in entrata e uscita. Sempre per questo motivo, sono state previste 2 fasce orarie per la prenotazione: 19.30 e 21.00. Invariato il prezzo, salvo dove diversamente indicato, a 75 euro a persona per quattro portate (più un'entrée) e quattro calici in abbinamento.

 

 

Ecco il programma delle prime due settimane di giugno:

 

Mercoledì 3 e giovedì 4 giugno

Philippe Léveillé - Miramonti l’Altro - Concesio (Brescia) 

L’Hub riapre, simbolicamente, con il prestigioso ospite che aveva inaugurato il programma del secondo anno in via Romagnosi 3. La cucina di Léveillé, chef fiero delle sue origini bretoni, è in continuo movimento: sempre meno francese nei condimenti e nelle strutture e sempre più mediterranea e aperta all'Italia.

Venerdì 5 e sabato 6 giugno

Manuel e Christian Costardi - Cinzia - Vercelli 

Se nei primi anni gli squisiti risotti hanno contribuito alla fortuna di questa coppia di fratelli, oggi sarebbe un errore individuare in quei piatti l’attrattiva principale di questa insegna. I fratelli Costardi sono ormai una rassicurante certezza della ristorazione italiana, che siamo felici di ospitare nuovamente a Milano. 

Martedì 9 giugno 

Renato Bosco - Renato Bosco Pizzeria - San Martino Buon Albergo (Verona)

È uno dei principali artefici del successo della pizza contemporanea in Italia. Dal suo quartier generale a San Martino Buon Albergo ha iniziato a proporre la sua instancabile, curiosa e appassionata ricerca su impasti, consistenze, strutture e materie prime che continua a sorprendere. 

Mercoledì 10 e giovedì 11 giugno

Alfonso Caputo - La taverna del Capitano - Nerano (Napoli)

Torna a Milano il patron di una autentica istituzione della ristorazione campana e italiana. Un’insegna in cui da, 50 anni, vengono celebrati i migliori ingredienti di un territorio ricchissimo: dalle verdure degli orti della costiera al pescato di qualità della baia di Nerano.  

Venerdì 12 e sabato 13 giugno

Andrea Ribaldone con il nuovo chef di Osteria Arborina, Enrico Marmo

Andrea Ribaldone, responsabile delle cucine dell’Hub e da qualche anno alla guida del ristorante Osteria Arborina a La Morra (Cuneo) conferma le sue grandi doti di talent scout e presenta Enrico Marmo, classe 1987, da Canelli (Asti) e diversi indirizzi di prestigio nel curriculum: a Oderzo (Treviso) al Gellius, a Milano da Carlo Cracco, poi il Roero con Davide Palluda, del quale è stato sous, prima dell'esordio da chef al Balzi Rossi di Ventimiglia, per tre anni. Ribaldone ha recentemente affidato a Enrico la guida della cucina dell’Osteria Arborina. Due cene speciali a Milano saranno l’occasione per assaggiare i piatti con cui si presenterà al pubblico delle Langhe. 

Per la cena di lunedì 8 giugno Andrea Ribaldone e il resident chef Simone Maurelli proporranno una selezione dei classici della carta di Identità Golose Milano. 

Da mercoledì 3 giugno l'Hub sarà aperto anche a pranzo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30, con la formula business a 35 euro e con la possibilità di ordinare come di consueto à la carte. 

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...