26nov 2019
Milano - Peck: 6 delikatessen al cioccolato per Natale

Se siete a Milano o pensate di farci un salto, non mancate le delikatessen natalizie del Pastry Chef di Peck, Galileo Reposo (1) pensate per le imminenti feste. 6 figure tutte da gustare: sculture in cioccolato in cui la tradizione delle feste si incontra con la creatività e le più avanzate tecniche di pasticceria. Perfette per decorare la tavola imbandita, da appendere all’albero di Natale o come regalo originale, le creazioni al cioccolato di Peck sono prodotte a mano negli storici laboratori di pasticceria di via Spadari e realizzate con le migliori materie prime: un blend di fave di cacao provenienti da piantagioni equatoriali, con una percentuale del 55% per quelle fondenti e del 35% nella versione al latte.

Eccone alcune...

Irresistibili dolci chicche gourmet come SNOWMAN, il pupazzo di neve (2) più amato dai bambini in cioccolato bianco (prezzo: 50€). O ancora RUDOLPH, la renna di Babbo Natale (3 - 4), una mini scultura in cioccolato fondente. Un peccato mangiarla! (Prezzo: 55 €).

Non poteva mancare il simbolo delle feste per eccellenza e cioè la SFERA DI NATALE (5). Eccole brillanti ed eleganti, da appendere o da gustare. Sono disponibili nelle varianti al cioccolato bianco, al latte o fondente 55% (Prezzo: 21€). 

E che dire di CHOCO GNOMO (6)? Personaggio fiabesco, buffo e un po' bizzarro, cela al suo interno una struttura in cioccolato bianco dolcissimo. Per la gioia dei più piccoli (e anche dei più grandi...). (Prezzo: 45€).

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

2020. Punto a capo. Si rincomincia, si svolta. Cosa ci aspettiamo? Un anno ricco di novità, di tendenze originali e inaspettate, di orizzonti tutti da scoprire, di linguaggi inediti dove la diversità sia una costante, ovunque e comunque (1). Questo è ciò che immaginiamo e che racconteremo, curiosi come sempre, variando la prospettiva in ogni momento, cercando di cogliere i germi, più o meno evidenti, del domani che verrà. E se volessimo indicare in una parola l'unico vero proposito da perseguire? No waste, due parole in realtà per non dimenticare l...