17mag 2019
Milano - Il nuovo Temporary store Kimbo
Nel cuore di Brera, il vero espresso made in Napoli

L'espresso napoletano che piace nel mondo (1) ha da pochissimo aperto i battenti in uno spazio dedicato nel quartiere di Brera a Milano.

Stiamo, ovviamente parlando di Caffè Kimbo che negli oltre 70 metri quadri dello neonato temporary store (2), accompagna la clientela, da ora fino a giugno, a scoprire da vicino, degustare e acquistare l’ampia offerta Kimbo: dai porzionati, con le capsule e le cialde, al Sistema Uno e la nuova macchina Capitani 100% Made in Italy; dai macinati per Moka al caffè Kimbo Bio Organic Fair Trade in grani. Proposti anche i prodotti complementari, come la Pasta al Caffè e il Liquore di Caffè Kimbo Strega (3) e gli articoli della linea Kimbo Enterteinment, gamma creata espressamente per stuzzicare la curiosità dei tanti amanti del vero caffè napoletano. Spazio anche alla cuccuma, la tradizionale caffettiera napoletana (4), in vendita e in degustazione, oltre ad alcune novità, come i confetti al caffè Kimbo Maxtris e la Caffettiera Personalizzata K di Kimbo.

Personale qualificato e coffee specialist a servizio del consumatore per meglio far abbracciare le peculiarità e i pregi delle diverse tipologie di miscele e dei tanti metodi di estrazione. Un totem interattivo, inoltre, consente di navigare tra le proposte Kimbo e acquistare anche on-line, con la consegna del prodotto direttamente a casa. Luogo speciale, inoltre, in cui godere di promozioni ad hoc.

Tanti gli eventi in programma nei due mesi di apertura con protagonisti famosi: il 16 maggio sarà la volta dell’affascinante testimonial di Kimbo Serena Autieri, che con l’azienda condivide le origini napoletane e che è la protagonista dell’ultima campagna di comunicazione. 

 

 

Store Kimbo

via Mercato 18, Milano

dal 3 maggio al 30 giugno 2019

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

In questi giorni caldi di agosto mi sono imbattuta in uno di quegli immensi Garden center che offrono soluzioni di ogni tipo per un giardinaggio prêt-à-porter. Veloce, spesso elementare: una sorta di giardinaggio "pigro" dove il nuovo giardiniere preferisce il colpo d'occhio, l'estetica, trapianti ossessivi a discapito di tempi, innesti, semina accurata, pazienza (1)...

Ma che ne è di ciò che mia madre mi ha sempre ripetuto? E cioè che mettere le mani nella terra crea una benefica dipendenza, tale da non poterne più fare a meno? (2...