26ago 2020
Lombardia - Week end dove andare? Pic nic in Valchiavenna
8 itinerari per scoprire la valle con pranzi à porter

E' vero, le ferie stanno finendo, per alcuni sono già terminate, per altri mai iniziate, vista questa strana estate pazza. Il caldo però non demorde e la voglia di "fughe" possibilmente open air durante i prossimi week end, anche di settembre, induce molti a partire. Destinazione natura, un grande must che continua a richiamare già da giugno tanti appassionati per la possibilità di rispettare le norme, concedendosi dei momenti in totale relax.

Imprendibile per chi vorrebbe ma non ha ancora trovato la meta ideale, la Valchiavenna in formato pic nic (1 - 2).

Profumano di pace, autenticità, libertà e anche distanziamento sociale. Tra innumerevoli itinerari da percorrere e ampi spazi verdi, la Valchiavenna in collaborazione con alberghi e ristoranti del territorio, propone 8 itinerari da esplorare con gustosi cestini di picnic 4.0. L’antico borgo di Savogno a 900m di quota, Chiavenna città slow e bandiera arancione, l’incantevole specchio alpino Lago Azzurro, le famose cascate dell’Acqua Fraggia e la riserva naturale del Pian di Spagna sono solo alcune delle località che i visitatori avranno l’occasione di ammirare in tutta la loro bellezza (3 - 4).

Eccone un esempio nel dettaglio...

 

Picnic slowfood in vigna

Chi sceglie questo picnic avrà l’opportunità di gustare prodotti tipici e presidi Slow Food nella cantina Hermau, immersa tra i vigneti terrazzati di Pianazzola sopra l’antico borgo di Chiavenna.

Il picnic prevede:

Brisaola affumicata Del Curto

Prosciutto crudo Casentino presidio slowfood

Formaggio strachitunt presidio slowfood

Furmacc del fèen presidio slowfood

Insalata di carne Pascol Mele bio

Pane fatto in casa con lievito madre

Yogurt, azienda agricola Simon, con coulis di frutta di stagione 1 Bottiglia di vino Magy x 2pax

1 lt Bottiglia di acqua Frisia

€ 90,00 a coppia (min 2 persone) Maggiori informazioni disponibili qui

 

Ma sono tanti altri i pic nic pensati per ogni esigenza!

Che aspettate!

 

Di seguito il link dove trovare tutte le altre offerte:

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Eccoci scivolati anche un pò bruscamente nel fresco autunnale (1), quello che "chiama" il tepore di indumenti più pesanti o il fuoco acceso di un camino. Ritornano riti domestici come il cambio di stagione del guardaroba o la messa a dimora delle piante "non rustiche".  E poi c'è il food che come ogni fase dell'anno si veste di connotati diversi: l'uva sale alla ribalta, insieme al delizioso caco. E che dire dei funghi? Dai finferli, agli ovoli, ai porcini (2). Le castagne e le zucche per vellutate saporite e corroboranti (3). Se siete dei cultori dell'insalata, eb...