01ott 2019
La cena perfetta di Angela Frenda
Un libro da leggere e rileggere

Le giornate si accorciano e anche se il clima è ancora mite, l'"appetito" di dedicarsi alla cucina "autunnale" ritorna tra sperimentazioni gourmet e voglia di stupire ai fornelli. Il piacere di "portare a casa gli ingredienti che ho aspettato tutto l'anno: zucca, cachi, funghi. Il bosco in cucina". Sono le parole della food writer e food editor del Corriere della Sera Angela Frenda che nel suo gioiello editoriale "La cena perfetta" svela trucchi e suggestioni per rendere ineguagliabile il momento conviviale del pasto. Pubblicato con Solferino l'anno scorso, il magnifico libro è corredato dalle bellissime foto di Stefania Giorgi, il che lo rende un regalo esclusivo. Ma è certamente il contenuto che seduce: una raccolta di 64 ricette per una cena dal sapore autentico, a metà tra tradizione e innovazione, completa di spunti per curare ogni dettaglio, dalla luce, al tavolo (meglio tondo), alla tovaglia, ai piatti, alla piega del tovagliolo, e molto di più. Conforta il consiglio della Frenda che invita, se necessario, a non avere paura di portare in tavola qualche cosa di acquistato, come la pasta fresca o i tortelli o ancora le basi di una pasta frolla. L'importante che l'appetitoso "puzzle" funzioni anche se non tutto è home made. 

Ogni stagione è organizzata in quattro menù: dalle occasioni speciali ai pasti informali. Così indugiando nella stagione gentile di passaggio all'inverno, conquistano (anche per facilità di esecuzione) le Fettuccine con zucca, funghi e nocciole. O le più "speziate" Pere caramellate al moscato con uvetta e noci. O ancora per un brunch che lasci gli ospiti "senza parole", l'Uovo al forno con rucola e creme fraîche. Tra le proposte invernali un piatto come un quadro per consistenze e colori, l'Insalata di agrumi rossi e olive. 15 minuti di preparazione per un effetto "wow" garantito e non solo al palato...

Condivido e rilancio l'inno alle uova che l'autrice esorta a non relegare a "pasto triste o cena svuota frigo". Sono capolavori culinari. Da servire come fossero caviale.

Un assaggio delle oltre 220 pagine di un manuale del "savoir vivre" a tavola, da consultare in cucina, comodamente sdraiati sul divano o prima di addormentarsi la sera. E sognare la cena perfetta che verrà.

 

LA CENA PERFETTA

ANGELA FRENDA

SOLFERINO EDITORE

PAGINE 240

FORMATO CARTONATO

PREZZO DI COPERTINA 20 EURO

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

2020. Punto a capo. Si rincomincia, si svolta. Cosa ci aspettiamo? Un anno ricco di novità, di tendenze originali e inaspettate, di orizzonti tutti da scoprire, di linguaggi inediti dove la diversità sia una costante, ovunque e comunque (1). Questo è ciò che immaginiamo e che racconteremo, curiosi come sempre, variando la prospettiva in ogni momento, cercando di cogliere i germi, più o meno evidenti, del domani che verrà. E se volessimo indicare in una parola l'unico vero proposito da perseguire? No waste, due parole in realtà per non dimenticare l...