29ott 2020
Kiku Apple Gin - Lo spirit che non ti aspetti
Dalla distillazione della mela dell’Alto Adige

Si chiama Kiku Apple Gin l’ultimo nato delle distillerie altoatesine Roner (1 - 2). Prodotto elegante e assolutamente innovativo in quanto nasce dalla distillazione delle mele Kiku, una varietà che cresce ai piedi delle Dolomiti e che, a maturazione completa, sviluppa un cuore dolce che richiama il miele. Di più… La mela distillata con il metodo London Dry, non richiede l’aggiunta di aromi in quanto sapori e profumi possono essere ottenuti unicamente dalla macerazione di tutti i suoi ingredienti. Un gin (42% vol) davvero singolare con pura acqua alpina del territorio (3), di assoluta eccellenza: alla degustazione emergono note fresche di agrumi profumati, accompagnate da numerose sfumature ben orchestrate in una sinfonia che va dalla delicatezza del miele ad altre qualità più decise. Al palato si presenta sinuoso e persistente dove le varie botaniche, tra erbe mediterranee ed alpine come il ginepro appena colto, la lavanda o ancora la cannella, sono funzionali alla valorizzazione dell’ingrediente principe, la mela appunto. Il risultato ha dell’incredibile: armonico e fragrante, croccante e succoso, delicato e pieno, Kiku Apple Gin si erge a vero emblema della cultura e della tradizione del buon bere e dell’arte della distillazione della regione più settentrionale del Bel Paese. Puro a conclusione di una cena, come degustazione meditativa o in occasione di un momento conviviale, è altresì una promessa se sperimentato i nuovi abbinamenti così come nella mixology per la preparazione di cocktail inusuali. A tavola sorprende con l’anatra arrosto o, vista la stagione, con uva e noce moscata. 

E poi il pack… plauso alla bottiglia trasparente, “cristallina” come il contenuto, dove oltre al mood "made from the dolomites apples", impera la mela rossa, chiaro richiamo alle materie prime di primissima qualità, in un quadro bucolico di alta montagna giustamente innevato. La forma del collo, inoltre, è perfetta per facilitare l’impugnatura del bartender (4) nella fase di miscelazione.

Gradevolezza alla vista, quindi, ma sopratutto un gusto “che mancava” nel panorama dei white spirits. Una strenna natalizia di sicuro successo… Per chi ci stesse già pensando, è completa di astuccio regalo, ed è in vendita anche sull’ecommerce aziendale QUI al prezzo di 41,50 euro.

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che colore sei? Anche se l'autunno vira su cromie come il marrone, l'arancione o il verde scuro, la Redazione ha votato all'unanimità per il rosa (1). Sì, proprio lui, emblema del romanticismo, della dolcezza, della femminilità, dello slow living. Ma il rosa è anche la tinta principe di quel nettare di Bacco particolarmente glamour e amato (non solo dalle donne) per il suo coté spesso fresco e fruttato, perfetto per accompagnare pietanze light come il pesce o come aperitiv...