23mag 2019
In città come in vacanza, in forma con Fido
Negli alberghi Pet Friendly del gruppo Space Hotels

Si sa, i nostri amici a 4 zampe si adattano quasi naturalmente ai nostri stili di vita: chi è costretto a trascorrere molte ore segregato in casa in paziente attesa del proprio padrone, chi invece, più fortunato, lo segue durante gli spostamenti giornalieri. Vero è che i cani sono più spesso indotti ad una vita sedentaria, ritrovandosi con qualche chilo di troppo che li affatica e li rende meno preparati al caldo estivo.

Ma oggi non ci sono più scuse: che sia per mezz’ora al giorno di passeggiata quotidiana (1), toccasana anche e soprattutto per il bipede che lo accompagna o per i diversi alberghi che accettano Fido consentendoci di portalo con noi durante trasferte lavorative o di piacere, quello che dovrebbe essere un consueto allenamento giornaliero, anche solo di mezz’ora, va rispettato. Punto (2).

Parola d’ordine Movimento, quindi. Per Fido ma anche per noi. Come? Iniziando, per esempio, con delle piccole modifiche della routine affinché il nostro cane (3) ritorni slim (e così anche il nostro giro vita - 4): 

 

1 - Allungare i tempi delle passeggiate giornaliere. Basta aumentare di cinque minuti ognuna di queste per far sì che il cane si muova fino a venti minuti in più del solito. Inutile dire che questo farà bene anche al padrone: la dose giornaliera di passi che una persona media fa al giorno è ben inferiore ai 10.000 che sarebbero raccomandati, quindi anche quei cinque minuti in più vi aiuteranno! 

 

2 - Lasciate il vostro cane libero. Sembra ovvio ma lasciare che il cane giochi da solo, in una di quelle aree per cani, è una garanzia per farlo muovere. E per voi? Lanciate al vostro cane una pallina, rincorretelo e giocate con lui: l’attrazione per il gioco lo conquisterà e voi ci guadagnerete in salute! 

 

3 - In gita! Approfittate della bella stagione per portare con voi il cane durante passeggiate e gite fuori porta oppure preparatevi all’estate insegnandogli qualche gioco più complesso come il frisbee. Entrambe queste attività consentiranno a cane e padrone di fare movimento e di trovare lo stimolo nella scoperta della novità. 

 

4 - Una bella nuotata: i cani amano molto l’acqua e… l’acqua ama molto loro! Il nuoto fa molto bene al cane, anche perché non è un movimento che grava sulle zampe ma coinvolge tutto il fisico, dal collo alla schiena. Nuotare al suo fianco aiuterà voi a tenervi in movimento divertendovi, d’altronde… il nuoto è lo sport più completo! 

 

5 - Un menu bilanciato. Il consiglio sempreverde è quello di non viziare i cani con bocconcini troppo frequenti e “fuori pasto” calorici: bisogna calibrare bene i cibi che l’animale ingerisce e per questo una dieta varia e leggera è sempre la scelta migliore. Inutile dire che questo consiglio vale anche per gli esseri umani, no? 

 

E se ci aspetta un weekend a Torino?

Niente paura, per fortuna non sono poche le strutture ricettive di qualità che accettano l’amico peloso e che non ci obbligano alla pensione di turno per cani… Come gli alberghi affiliati a Space Hotels forti nel promuovere l’ospitalità Pet Friendly: gli animali non solo sono ben accetti ma ospiti graditi. Per orientarsi nella scelta dell’albergo più indicato, la home page del sito - vedi QUI - fornisce un sistema di ricerca rapido ed intuitivo che aiuta il viaggiatore a scegliere la destinazione più adatta alle proprie esigenze in tutta Italia.

 

Ma vediamoli da vicino…


A Torino, l’Hotel Victoria (5) accoglie cani e gatti senza eccezioni di razza o taglia. Tanta è l’attenzione per loro, che gli amici a quattro zampe possono accedere anche nella sala ristorante avendo la tranquillità di usufruire di tavoli più defilati per garantire un pasto sereno a tutti gli ospiti. Il sovrapprezzo per accogliere i cuccioli è di 15,00 euro al giorno e con esso si può disporre di un Kit di benvenuto completo costituito da cuccia, copertina, ciotola e biscottini, il tutto accompagnato da un biglietto personalizzato per il vostro animale! Info QUI.

Gli amici a quattro zampe di piccola e media taglia sono davvero i benvenuti all’Hotel Metropole & S. Margherita di Santa Margherita Ligure (6). Con soli 15,00 euro per il cane e 5 per il gatto, all’arrivo ricevono un simpatico omaggio di benvenuto (contiene giochino, pettine e mini confezione di crocchette) oltre a ciotola e tappetino e lo chef è a disposizione per menù dedicati. Ma ovviamente non si può restare sempre in stanza! Oltre ad avere la libertà di correre nel parco, i cani possono muoversi liberamente in tutti gli ambienti dell’hotel, ad eccezione delle zone ristorante e della piscina. A Santa Margherita gli amici a 4 zampe possono accedere alla Doggy Beach e fare passeggiate sul Monte di Portofino. Info QUI.

All’Hotel Ambasciatori di Rimini (7), con un piccolo supplemento, i cagnolini troveranno in camera ad attenderli una cuccia per sonnecchiare, tappetino e sacchettino igienico per i “bisognini”. Ai clienti che viaggiano con animali vengono assegnate camere senza moquette salvo disponibilità. Esiste anche la possibilità di consultare l’albergo per avere pasti personalizzati per le esigenze alimentari degli amici a quattro zampe.  Inoltre, a due passi dall’hotel, si trovano ben due stabilimenti che accolgono volentieri gli animali e offrono servizi dedicati a loro! Info QUI.

Anche in Puglia gli amici animali hanno l’ospitalità che meritano: il Regiohotel Manfredi di Manfredonia (8) accoglie tutti gli amici entro i 15kg e l’unico costo è quello di sanificazione della camera, a cui il proprietario potrà provvedere direttamente in hotel. Gli ampi spazi verdi dell’albergo sono a disposizione per quando il cucciolo avrà bisogno di sgranchirsi le zampe e molte sono le spiagge circostanti che non creano problemi ad accogliere gli amici animali. Su richiesta l’albergo fornisce anche il contatto di veterinari locali. Info QUI.

 

Siete pronti a camminare?

 

Maggiori info Space Hotels:

1

2

3

4

5

6

7

8

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Lasciata la stagione più cada dell'anno, per noi della Redazione ne inizia un'altra ugualmente "bollente". Sì perché con l'autunno (1) ritornano i molti Saloni del settore food come Host (2) per il mondo Ho.Re.Ca a Milano (dal 18 al 22 Ottobre 2019), dell'interior design come Cersaie a Bologna (3) e del fashion (abbiamo appena concluso l'esperienza profumatissima di Pitti Fragranze a Firenze