29giu 2020
Il coraggio di Milano con l'iniziativa "Direzione nord"
i Discorsi che fanno bene alla ripartenza

"Milano e la Lombardia sono state colpite al cuore. Ci siamo dati coraggio gridando che sarebbe andato tutto bene, ma purtroppo sappiamo che non è andata così, a causa delle molte vite perse. Il coraggio è guardare avanti nella consapevolezza degli errori commessi e quelli da non ripetere. Ricerca e competenza, che avevamo messo da parte in questi ultimi anni, vanno rilanciati". Così Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, ha aperto stamattina alla Fondazione Stelline, l’edizione 2020 de “I Discorsi del coraggio”, una serie di speech della durata di tre minuti di appartenenti al mondo delle istituzioni, manager e persone che hanno combattuto in prima linea contro il Coronavirus, e che dovranno combattere per rialzare l’Italia (1 - 2).

C'è chi ha raccontato una visione politica, chi un'esperienza personale, chi ha avanzato delle proposte (3). "Coraggio vuol dire credere nella capacità dei nostri giovani, nell’innovazione, nella ricerca" - ha dichiarato Presidente della Regione Lombardia Fontana (4) - "La Lombardia guarda al futuro, è in questa direzione che guidiamo al cambiamento il Paese. Fondamentali sono alcune condizioni necessarie per l’attuazione dell’ambizioso piano di lavoro: autonomia, semplificazione, digitalizzazione, che rappresentano i pilastri trasversali a tutte le politiche da mettere in campo".

E ancora... "Il coraggio è fatto ogni giorno di scelte difficili, di fare impresa, che in questo Paese è sempre più difficile e appartiene a chi vuole innovare, investire in tecnologia - ha detto Vincenzo Novari - "Avere il coraggio di sbagliare, essere disposti a mattersi in gioco. Le Olimpiadi del 2016 rappresentano una ribalta unica, che darà visibilità ai nostri territori, un evento al quale stiamo lavorando con cinque anni di anticipo e che aiuterà il Paese a rialzare la testa".

L’iniziativa di “Direzione Nord”, è un evento ideato da Esclusiva srl e organizzato da Inrete Srl e Fondazione The Bridge. Introdotto dal Presidente Fondazione Stelline Piercarla Delpiano e dal Presidente dell’Associazione Amici delle Stelline Fabio Massa, sotto la grande magnolia del chiostro di Corso Magenta 61, hanno preso parte all’evento il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il Sindaco di Milano Beppe Sala. In apertura sono stati proiettati i video messaggi del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini. A seguire sono intervenuti, tra gli altri, il Presidente di Confcommercio Imprese per L'Italia, della Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi e di Unioncamere Carlo Sangalli, seguiti dal video messaggio dell’attrice Monica Guerritore. 

Un evento forte, quindi, quello ideato da “Direzione Nord”. Un evento (5) che è un messaggio da mandare all'Italia, che vuole auspicare una netta e ferma ripartenza da parte di tutti gli addetti ai lavori. "Bisogna avere disponibilità al cambiamento per dimostrare il coraggio. E questo vale soprattutto per la classe politica - "ha detto il sindaco di Milano (6) - "Non credo che il coraggio sia una dote innata, coraggiosi lo si diventa nel momento in cui si prende coscienza della proprie qualità, nel momento in cui la vita ti pone di fronte a fasi difficili. Ho sempre pensato che il momento difficile sarebbe stato quello del ritorno alla normalità e non mi sbagliavo. La difficoltà sta adesso nel formulare una proposta vincente".

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...