03dic 2019
Firenze - Natale 2019: Sfere natalizie come arte
Gli addobbi firmati dalla talentuosa Anna Maria Buroni

Che Natale sei? Sì, la domanda ogni anno sorge spontanea, proprio perché con le imminenti festività alle porte, si ha voglia di vestire casa con addobbi sempre nuovi e originali. Al via quindi la caccia a decori, meglio se di fattura artigianale, che conferiscano al mood domestico un allure esclusivo, e perché no, da fiaba. Dove trovarli? I luoghi, tra mercati e laboratori d'arte vocati, impazzano in questo periodo. E la Redazione ha scelto per voi le raffinate creazioni dell'attrice e artista fiorentina Anna Maria Buroni (1 - 2). Stiamo parlando delle sfere (3), piccoli gioielli d'arredo, per l'addobbo dell'albero e non solo, veri elementi dal cuore versatile perfetti in una vetrina come in un centro tavola di cristallo. I materiali che le vestono son tessuti vari, passamaneria, corde, pasta secca, legno, spezie, legumi, perle etc. Ogni pezzo comporta circa un'ora e mezza di lavorazione dove le varie fasi fino a opera finita sono studiate con rigore e pazienza. La grande novità di quest'anno è l'impiego del tessuto antico. Tra cui broccati dalle trame magnifiche (4 - 5). "Ho dedicato molto tempo alla ricerca di tessuti di epoche lontane, ritagli preziosi, spesso unici che attribuiscano un fascino del tutto particolare ai miei piccoli globi natalizi" - ci ha raccontato l'artista. Sfere magiche (6) che parlano da sole, ognuna narra una storia, uno stato d'animo, un'emozione. Così belle che si vorrebbe esporle tutto l'anno. E regalarle in ogni occasione. 

Siete curiosi di sapere dove vederle e acquistarle? Tramite l'artista QUI, oppure:

Firenze - Sede AIL Piazzale Mayer, venerdì 13 dalle 15 alle 20 in occasione di "Auguri in musica...".

Prato - "Mercato di natale al Chiesino", via Pistoiese 523, sabato 14 dicembre dalle 10 alle 19,30.

Firenze - "Once upon a Christmas", domenica 15 dicembre, Hotel Mediterraneo, Lungarno del Tempio, 44, dalle 10 alle 20,00.

 

 

1

2

3

4

5

6

Photo Credits

Photo 2 : Gianni Boradori

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il tempo per ripensare alle nostre vite è arrivato. Per forza, per scelta e magari anche per fortuna. Il nostro modo di spostarci, di consumare, di trascorrere le vacanze, di fare shopping. E, naturalmente, di rivedere casa, unico vero rifugio in un futuro ancora molto incerto. Vince la semplicità, la convivialità, la sicurezza, l'utile e meno il dilettevole o il superfluo. Così al via le ferie vicino a dove abitiamo: Il 93% degli italiani durante l’estate 2020 sceglierà come meta l’Italia, la percentuale più eleva...