15ott 2019
Firenze - Florence Biennale 2019
In Fortezza l'arte contemporanea abbraccia il design

- 3 giorni e la XII Florence Biennale – Mostra Internazionale di Arte Contemporanea e Design apre i battenti fino al 27 ottobre nel Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso (1 - 2). Grande attesa per il nuovo padiglione espositivo dedicato al design, pensato per convivere in perfetta armonia con quello dedicato all’arte contemporanea.

Tema dell'imminente edizione: “Ars et Ingenium. Similitudine e Invenzione. Celebrando Leonardo da Vinci”. Il 2019 è stato l’anno in cui si sono celebrati i 500 anni trascorsi dalla morte del più illustre figlio di Vinci e anche Florence Biennale, per volontà della curatrice Melanie Zefferino, propone una riflessione sull’approccio conoscitivo e al tempo stesso creativo di Leonardo, Maestro del Rinascimento universalmente considerato quale genio di ogni tempo. Fil rouge della XII Florence Biennale la natura multanime di Leonardo – cioè poliedrico ed eclettico – capace di rivelarsi artista e “scienziato” dedito allo studio di innumerevoli discipline. 

Presenti alla manifestazione ben 747 espositori provenienti da 78 Paesi di tutti e cinque i continenti (3). Nell’esposizione della sezione arte, a cura di  Melanie Zefferino, espongono 484 artisti – inclusi gli ospiti e coloro che concorrono per il Premio “Lorenzo il Magnifico” in 12 categorie (Arte Ceramica, Arte Digitale Multimediale ovvero New Media Art, Disegno Calligrafia e Grafica d’arte, Fotografia, Gioiello d’arte, Installazione d’arte, Mixed media, Performance art, Pittura, Scultura, Textile&Fibre art, Video arte). Nell’esposizione della sezione design, a cura di Gabriele Goretti, partecipano 263 designer, inclusi gli ospiti e coloro che concorrono al Premio “Leonardo da Vinci” in 6 categorie (Architecture & Town Design, Communication&Graphic Design, Industrial & Product Design, Interior Design, Fashion&Jewellery Design e Technology & Game Design).

Il paese più rappresentato in entrambe le sezioni è sempre l’Italia con 66 partecipanti, seguito dalla Cina con 63; anche in questa edizione c’è un paese esordiente ed è asiatico: il Bhutan. 

Ritornando al padiglione Design due le macro-aree da visitare: una caratterizzata dalla presenza di aziende e fondazioni che rappresentano punti di riferimento nel settore del product design, fashion design e comunicazione e l'altra con una ricca selezione di giovani designer che caratterizzano la scena nazionale e internazionale. Nella stessa area troviamo spazi di presentazione di alcuni importanti Istituti di Formazione con vari progetti in essere, offrendo workshop design oriented in partnership con aziende del settore. Non manca una nutrita selezione di designer contemporanei, maestri nella cultura del progetto di alta gamma italiano e internazionale (4).

Durante i dieci giorni della Biennale si susseguiranno, inoltre, incontri editoriali oltre alla Giornata di studi su Leonardo da Vinci (venerdì 25 ottobre) che vedrà la partecipazione di autorevoli studiosi e direttori di musei d’eccezione. 

"Dal momento che Firenze non è solo arte" – afferma Jacopo Celona, Direttore Generale di Florence Biennale - "ma insieme a tutta la Toscana costituisce da sempre un centro d’eccellenza per la moda e per il design, e che tra arte e design sono innumerevoli i punti di contatto, abbiamo deciso di incoraggiare questo genere di connessioni che ci caratterizza, aprendo una vetrina mondiale incentrata proprio sull’universo del design. In tale senso – prosegue Celona – faremo uno sforzo notevole: contiamo di aumentare gli spazi espositivi rispetto al passato, passando da 8mila a14mila mq circa, pur tenendo fermo il numero chiuso dei partecipanti per garantire una selezione di qualità e l’efficienza dei servizi, due standard imprescindibili per la nostra manifestazione".

 

Confermati anche per la XII edizione di Florence Biennale i prestigiosi patrocini della passata edizione, ovvero della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, di Confindustria Toscana e del Comitato Nazionale Italiano ICOMOS.

  

 

FLORENCE BIENNALE

Mostra Internazionale di Arte Contemporanea + Design

18-27.10.2019

Padiglione Spadolini | Fortezza da Basso | Firenze

Facebook:@FLRbiennale

Instagram:@florencebiennale

Info:

Telefono : 055.3249173

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Pioggia, nebbia, freddo, neve. L'inverno, finalmente (1). Almeno dal punto di vista meteorologico perché mentre vi scrivo in realtà siamo ancora nella fase di passaggio autunnale. L'inverno, ufficialmente inizia il 21 dicembre. Ma il tepore casalingo, il clima uggioso e umido, le giornate più corte e sopratutto il Natale che incalza inesorabilmente mi fa venir voglia di cotture lente come il brasato o un sugo che crogioli a lungo. E ancora polenta (2), risotto magari con zucca e castagne (3), zuppe corroboranti (4). E le verdure? In Lombardia andiamo pazzi per la verza (5). In Toscana, dov...