04ott 2019
Firenze cosa vedere? "Aquiloni di legno" di Marco Burchi
Convento di San Marco

Si inaugura domenica 6 ottobre alle 10.30 presso il chiostro “Pico della Mirandola” all’interno del complesso della Basilica di San Marco la nuova mostra di Marco Burchi, l’artista che dipinge con la terra di Firenze, "Aquiloni di legno. Per tutti coloro che volano senza ali", (1 - 2) visibile fino al 13 ottobre 2019.

Quadri e oggetti svelano i principali temi narranti della mostra e cioè la storia di Pinocchio e l’amore in tutte le sue forme e sfumature (3 - 4). La creatura di Collodi è marionetta che si trasforma in un essere umano: si ribella alle regole cercando di applicare le sue, ama e cerca di essere amato, conosce e affronta il dolore, imparando da questo viaggio che si chiama vita. L’artista attraverso le sue opere vuole raccontare proprio quei sentimenti che animano l’animo umano: la ricerca dell’amore, la paura, il dolore attraverso cui si può crescere e cambiare, affrontando le proprie fragilità per imparare a essere liberi e vivere senza inutili maschere. L’amore resta comunque il centro nevralgico dell'esposizione, raccontato attraverso l’innamoramento, il dramma di non essere ricambiati, l’esplosione del sentimento e la sofferenza dell’abbandono.

I quadri esposti evidenziano un ulteriore sviluppo della tecnica e dei colori del processo artistico di Burchi. Oltre a rosso, all’oro e all’argento, utilizzati sapientemente insieme ai colori della terra, la novità è l’aggiunta del nero, ottenuto dal carbon fossile, che l’artista adopera non solo per colorare le forme ma anche per rendere più netti i contorni. L’uso del nero aiuta a rendere più forti i colori utilizzati per la realizzazione dei quadri aggiungendo più fascino alle forme.

Marco Burchi è l’artista fiorentino unico al mondo dell’arte che dipinge e colora con la terra grazie ad una particolare tecnica e deposito duraturo e resistente della terra. Il rosso è ottenuto at-traverso la pestatura della terracotta. La terra cruda vene raccolta dall’artista nelle strade, nei giardini o in riva all’Arno. In via de’ Ginori 47r, nel cuore del quartiere di San Lorenzo, nella sua bottega è nato così il primo Laboratorio Artistico al mondo della Terra Fiorentina.

 

Aquiloni d legno, per tutti coloro che volano senza ali

di Marco Burchi

Chiostro “Pico della Mirandola” del Convento di San Marco

Piazza San Marco, 3 - Firenze

Domenica 6 ottobre - domenica 13 ottobre 2019

orario: 10.30 / 13.00 - 13.30 / 17.30

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il tempo per ripensare alle nostre vite è arrivato. Per forza, per scelta e magari anche per fortuna. Il nostro modo di spostarci, di consumare, di trascorrere le vacanze, di fare shopping. E, naturalmente, di rivedere casa, unico vero rifugio in un futuro ancora molto incerto. Vince la semplicità, la convivialità, la sicurezza, l'utile e meno il dilettevole o il superfluo. Così al via le ferie vicino a dove abitiamo: Il 93% degli italiani durante l’estate 2020 sceglierà come meta l’Italia, la percentuale più eleva...