07ott 2020
Eataly - "Pizze in festa" dal 9 al 18 ottobre
Per ogni format d'Italia, assaggi della trazione e non solo

Segnate in agenda 10 giorni di puro piacere al palato. Dal 9 al 18 ottobre, infatti, tutti gli Eataly diventano occasione imperdibile per assaggiare le pizze d’Italia (1)​, partendo dalla Pizza Eataly (2) fino a esplorare le tante declinazioni di questo piatto così amato, da quella alla pala, alla pizza al padellino, dalla focaccia genovese fino a quella barese, dalla farinata alla focaccia al formaggio (3 - 4). Una vera inno del magico mix acqua e farina (5) declinato ​nelle innumerevoli tradizioni da nord a sud.

"Pizze d’Italia in festa" questo il nome del grande evento diffuso tra gli Eataly di Torino, Roma, Milano, Genova, Pinerolo, Firenze, Piacenza, Trieste e Bari al quale partecipano come ospiti speciali noto maestri del mondo pizza, provenienti da diverse scuole di pensiero.

Da Eataly Firenze, il ​Necciaio (6) di Giorgio Filippelli, inaugurerà la rassegna con gli ospiti il weekend del 10 e 11 ottobre per un fine settimana, tra le varie novità previste in menù, tutto dedicato ai ​Necci​ per una delle declinazioni più toscane e adatte anche ai celiaci.

Il neccio, infatti, è un piatto tipico dell'Appennino lucchese e pistoiese che nasce tra svizzera pesciatina e la garfagnana. Creato con un impasto di farina di castagne, o farina di mais, acqua e sale e cotto sul momento sui tradizionali "testi" da mangiare sia dolce che salato.

Lunedì 12 ottobre, invece, cena evento da ​"Sei Spicchi Gambero Rosso​" con ​Giovanni Santarpia (Pizzeria Santarpia) e ​Massimo Giovannini ​(Pizzeria Apogeo), due dei maggiori interpreti della pizza napoletana che si alterneranno al forno per un menu a quattro mani e cinque pizze per un tripudio di sapori, abbinamenti, impasti e divertimento.

Domenica 18 ottobre, chiude la rassegna il "Laboratorio del Lievito" più famoso di Firenze e dintorni con ​Ghevido di ​Gabriele Tonti e​ ​Stefano Degli Innocent​i che si diletteranno in una triplice proposta: prepareranno una delle loro pizze al taglio come special della ​Panetteria di Eataly​, terranno un corso "mani in pasta" su come si fa la Pizza in teglia buona e 'da rifare a casa' e saranno i protagonisti del successivo ​Brunch della domenica, a partire dalle ore 11, nella terrazza di Eataly.

Proprio il brunch sarà una delle novità autunnali più importanti in via Martelli e l'inaugurazione sarà dedicata ai maestri della "doppia cottura" che ha permesso ai due giovani pizzaioli di ottenere il riconoscimento di ​"Due Rotelle​"​. U​ n menù per grandi e uno per bambini pensato per farvi gustare abbinamenti in maniera semplice e genuina

Come nella tradizione di Eataly, il palinsesto prevede anche ​incontri, workshop e serate speciali in cui soddisfare non solo il palato ma anche la voglia di capire in che direzione sta andando la scena contemporanea della pizza: impasti, lievitazioni, cotture, scelta degli ingredienti e variabili che rendono ogni assaggio di questo delizioso piatto un momento unico.

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Eccoci scivolati anche un pò bruscamente nel fresco autunnale (1), quello che "chiama" il tepore di indumenti più pesanti o il fuoco acceso di un camino. Ritornano riti domestici come il cambio di stagione del guardaroba o la messa a dimora delle piante "non rustiche".  E poi c'è il food che come ogni fase dell'anno si veste di connotati diversi: l'uva sale alla ribalta, insieme al delizioso caco. E che dire dei funghi? Dai finferli, agli ovoli, ai porcini (2). Le castagne e le zucche per vellutate saporite e corroboranti (3). Se siete dei cultori dell'insalata, eb...