28set 2018
CSABA DALLA ZORZA maestra di buone maniere
In libreria il suo ultimo libro sul galateo modero

Chi se non la brillante e bella Csaba della Zorza (1) di cui abbiano già parlato il 27 aprile 2018 QUI, poteva firmare l’ultimo nato della Guido Tommasi Editore sul bon ton? Stiamo parlando di "Buone Maniere" il 17esimo volume della celebre food writer, il primo su questo tema (2) dopo i tanti e interessanti dedicati al mondo del food. Come autrice di buone maniere è certamente molto credibile: per Csaba, infatti, l’eleganza della persona e dell’animo è qualcosa che va al di là dei canoni classici sanciti dall’etichetta e con questo libro vuole dimostrare che non è legata alla ricchezza, né alla cultura, ma alla capacità individuale di voler ricercare, e trovare, il bello nelle piccole cose e nei momenti che la vita ci regala, ogni giorno. Avere buone maniere significa riuscire a stare bene con gli altri e a distinguersi in meglio. Con gentilezza e savoir faire.
Una guida contemporanea, lontana da pedanti e noiosi manuali sul tema che si sviluppa in 9 capitoli e parla a tutti coloro che bramano una risposta chiara alla domanda “si fa o non si fa?” riferita ai giorni nostri. Da come viaggiare con stile al saper scrivere le partecipazioni di nozze o un messaggio WhatsApp, passando per le buone maniere in famiglia e in ufficio, ma anche i consigli per scegliere il regalo giusto in base all’occasione o saper usare le posate a tavola.
Desiderate distinguervi? Essere eleganti “dentro” e con stile? Questo è il vostro libro.

BUONE MANIERE
Csaba dalla Zorza


207 pagine, copertina rigida in tessuto, con scritte in oro impresso a caldo


Edito da Luxury Books (marchio editoriale del Gruppo Datanova di Guido Tommasi Ed.)
Prezzo: 20€

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Tempo di belle giornate, tempo di convivialità. Questo è il lusso "secondo me". Quel tempo, anche vuoto, da dedicare a se stessi, il dolce far niente, senza ansia, scadenze o stress. Per sognare, meditare, lascia liberi i pensieri e, sopratutto per conversare con gli amici (1). Senza cerimonie, senza formalità o obblighi. Magari intorno a un tavolo (2 - Tognana: ciotole Zoe), all'aperto, a "chiacchiera" come dicono i toscani: a gustare asparagi freschi (3 - verdi, bianchi o violetti) o verdure come i sempre amati f...