28nov 2018
Conclusa la 3a edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai
L'Appuntamento per le aziende italiane che guardano a Oriente

Conclusa la 3a edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, confermandosi piattaforma preziosa e imprescindibile per tutti quei brand italiani che puntano verso Oriente (1). 123 aziende espositrici e oltre 22.500 presenze... Numeri che testimoniano una volta di più la forte crescita di operatori selezionati per un evento di grande interesse per tutta la Cina. Oltre alla risposta da Shanghai, con Zhejiang e Jiangsu, importante l’aumento di presenze da Beijing e Guangdong seguite da Shandong, Fujian, Sichuan, Henan e Hubei. Segno che i marchi italiani stanno guadagnando sempre più la fiducia di questi "nuovi" consumatori, posizionandosi sul mercato con una precisa e forte identità (2).
"C’è grande voglia di conoscere l’esperienza italiana, il prodotto e la sua storia e noi possiamo raccontarla e presentarla al meglio anche con il supporto dei nostri architetti e designer che ci accompagnano nella narrazione del valore aggiunto del design italiano. Il successo dell’edizione di Shanghai è anche opportunità di attrazione di un sempre più ampio pubblico cinese per il Salone di Milano” - afferma Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile.
Un Salone che è stato l'emblema della capacità del sistema produttivo italiano di presentarsi e lavorare in modo compatto e sinergico in tutti i settori: dal design (3) alla cultura del progetto, facendo dialogare al meglio i brand del Bel Paese con un mercato in continua evoluzione.
"Quello che abbiamo visto in questi giorni è un vero esempio di sistema Paese dove tutti gli attori coinvolti hanno giocato un ruolo da protagonisti per raggiungere un risultato di cui ne gioveranno le nostre imprese, accompagnate e supportate in un percorso di crescita che consentirà di avvicinare le PMI italiane ai colossi cinesi” - commenta Emanuele Orsini, presidente FederlegnoArredo.
Terza edizione anche per il SaloneSatellite Shanghai che ha coinvolto 39 giovani designer cinesi a testimonianza del fatto che la Cina è vero bacino di opportunità, ricerca, idee e sperimentazioni. I talenti premiati verranno invitati alla prossima edizione del SaloneSatellite che si terrà nell’ambito del Salone del Mobile.Milano dal 9 al 14 aprile 2019. Appassionanti e affollate anche le tre Master Classes, un momento di approfondimento e confronto sui temi del progetto affrontati dialogando con grandi nomi dell’architettura e del design italiano – Michele De Lucchi, Stefano Boeri, Roberto Palomba – e altrettanti talentuosi designer cinesi – Yung Ho Chang, Liu Yichun, Fu Rong Chen.
Prossimo appuntamento con il Salone del Mobile.Milano Shanghai a novembre 2019.

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Tempo di belle giornate, tempo di convivialità. Questo è il lusso "secondo me". Quel tempo, anche vuoto, da dedicare a se stessi, il dolce far niente, senza ansia, scadenze o stress. Per sognare, meditare, lascia liberi i pensieri e, sopratutto per conversare con gli amici (1). Senza cerimonie, senza formalità o obblighi. Magari intorno a un tavolo (2 - Tognana: ciotole Zoe), all'aperto, a "chiacchiera" come dicono i toscani: a gustare asparagi freschi (3 - verdi, bianchi o violetti) o verdure come i sempre amati f...