20giu 2020
Carte da parati - News dal Fuorisalone.it e non solo...
Collezioni 2020 by Londonart e Wall&Decò

Partiamo dal Fuorisalone.it (1), evento digital in corso proprio in questi giorni: un format inedito ricco di live talk, documentari, anteprime di prodotto, interviste, dirette etc ad accesso totalmente gratuito. Vetrina on line per il mondo dei design addicted o di semplici appassionati è fonte imperdibile per conoscere i nuovi lanci di brand noti di tutto il mondo del settore casa e arredamento. E proprio "navigando" tra le molteplici presentazioni virtual, l'attenzione si è focalizzata nell'area di Brera Design District, esattamente su Londonart Wallpaper, iconico brand italiano fondato da Nicola Bottegal nel 2011, punto di riferimento prestigioso per carte da parati di notevole forza espressiva e fascino (2). Moda, elementi grafici e architettura (3) si combinano magistralmente nelle creazioni "a muro" dei prodotti della maison veneta. Ma cosa riservano le nuove collezioni 2020 Londonart? Un viaggio estetico fatto di spunti pop, rappresentazioni neoclassiche-rinascimentali e remind cinematografici. E poi la vegetazione (4) tra piante tropicali e mediterranee, foglie e alberi stilizzati. Ricorre spesso l’illusione tridimensionale dall’effetto trompe-l’oeil per ampliare gli orizzonti e "fare più spazio" agli ambienti domestici. Non mancano decori dal mondo dell'arte anche per la zona bagno dove lo stile ricercato e audace dei wallpaper la rendono luogo intimo di relax certo, ma con un accenno chic

Della creatività di Wall&Decò vi riserviamo alcuni spaccati di grande impatto già presentati poco prima del lockdown a Colonia, durante IMM 2020. Ecologica, in tessuto non tessuto, disegnata da Draga & Aurel, la carta da parati Jean Genie (5). Bellissima per interior metropolitani che lasciano il segno, ha un'anima green e parte di un processo virtuoso che non si esaurisce con la posa in opera, ma al contrario inizia da quel momento e accompagna ogni realizzazione lungo tutta la sua vita, fino allo smaltimento. E che dire delle linee geometriche di Crystal Palace (6)? Esempio di un decoro murale "fuori dagli schemi", alias rivoluzionario. Dall'appeal visivo importante. Una scelta per raffinati intenditori dove la "casa" è espressione autentica del proprio io. 

1

2

3

4

5

6

Photo Credits

Photo 2 : Fuorisalone.it Milano Digital Edition 2020
Photo 3 : Fuorisalone.it Milano Digital Edition 2020
Photo 4 : Fuorisalone.it Milano Digital Edition 2020

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...