Cagliari - Palazzo Doglio, il lusso urbano e friendly in pieno centro

Palazzo Doglio è così, comfort e piacere al centro di Cagliari, a 200 m in linea d’aria dal mare del Golfo degli Angeli. Un hotel, della stessa proprietà del Forte Village, con la stessa visione e missione, con annessi spa e ristorante, l’Osteria del forte, orchestrata dallo chef Alessandro Cocco, vocata ai pranzi di lavoro, al fine dining, agli aperitivi glam; e poi il bar per le colazioni gourmet, e un secondo ristorante dedicato alla cucina fusion nippo-brasiliana, l’american bar e tanto spazio all’aperto (1 - 2). 

Chef Cocco, forte del suo curriculum ed esperienze internazionali, ha messo a punto una serie di piatti forti, di terra e di mare, che parlano di made in Italy, con ingredienti selezionatissimi. Abbiamo scelto una trilogia di tartare di mare, il pesce viene dal vicino Mercato di San Benedetto, con crema di avocado. Un piatto equilibrato, gustoso, che soddisfa l’occhio e le papille gustative. 

Il complesso, che si estende per oltre 4000 metri quadri, alle spalle dell’antica basilica di San Saturnino, comprende una serie di appartamenti, 40, in vendita; il Teatro, che può ospitare sino a 1000 persone; l’hotel, che ha 72 stanze (3), suddivise in cinque tipologie, con diverse gamme di suite, arredate dall’interior designer Sandro Sergi, con la partecipazione di artigiani locali per l’arredamento, sartoriale. 

Si respira un’aria di lusso, tipica del clima del Forte, ma urbano e friendly, che ispira ad avventurarsi nella piazza centrale con giochi d’acqua, a sedersi per un piatto firmato chef Cocco, per un bicchiere di Carignano Boni Mores, per un aperitivo o un brunch domenicale

Virginia Dal Cortivo, cagliaritana, Business Development e Events Manager del Gruppo, mi racconta dei mille progetti nati e che nasceranno, e che coinvolgono tutte le arti, dalla musica alla fotografia, dal mondo della scienza alle arti figurative, oltre che il mondo food&wine, perché, mi dice, la Corte di Palazzo Doglio diventi sempre più quel salotto della città che ha voglia di andare avanti e crescere, nonostante il periodo complicato. 

Annuisce Raffaella Zedda, PR coordinator del Gruppo, sulcitana di Teulada, che è cresciuta con esperienze internazionali e anche nell’ambiente del Forte, avendo conseguito il Master in Five Stars Management organizzato proprio dal Forte Village, in collaborazione con l’Università Luiss, la Cornell University ed altre realtà internazionali. 

Ad maiora dunque. 

 

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che settembre strano, quante volte ve lo siete detti? Il mantra di tutti (credo) è e continua ad essere la parola "ripresa", la tanto citata ripartenza a cui ognuno di noi crede in modo diverso. Di certo c'è l'incerto, per usare un ossimoro. Sono tante le domande ancora senza risposta. Covid questo sconosciuto, come evolverà? Come sarà la scuola? E la "lotta alle classi pollaio"? Il sistema Paese riuscirà a reggere il collasso economico in atto? Come riprenderanno i grandi eventi tipo il Salone del Mobile o