24set 2018
Bologna - Cersaie 2018: focus novità

L’evento più importante dell’anno dedicato all’arredo bagno - di cui abbiamo già parlato il 17 agosto 2018 QUI - tra cui carta da parati, parquet, marmo e ceramica ha aperto le porte a Bologna (1). Curiosi, progettisti, architetti, designer possono finalmente confrontarsi con le nuove tendenze che vedono, tra gli altri, il ritorno al colore e alle varie texture floreali.
Il nostro percorso tra i padiglioni della fiera si è focalizzato su alcuni protagonisti del settore caratterizzati da indiscutibili plus come la ricerca, l'innovazione, la qualità e, perché no, l'estro creativo. Così le pareti scultura di 3D SURFACE, rivestimenti decorativi per l'indoor e per l'outdoor di grande appeal. Ecco Citymap la città utopica caratterizzata da una babele di strade in cui perdersi. Una texture ricca di particolari che dà vita ad una vera e propria realtà urbana tridimensionale. O ancora Treccia (2) per una parete che si deforma e si attorciglia come una treccia. Degno di nota anche il brand di Mantova EVER Life Design con le sue più recenti collezioni, come Dot, Ring e Roll (3 - 4). Oggetti, complementi ed accessori d’impatto che reinventano lo spazio bagno conferendogli personalità e uno stile multifunzionale. Restando nell'ambiente bagno, la nuova collezione di lavabi di appoggio “Cartesio” (5) firmati Meneghello Paolelli Associati per l'azienda The.artceram.
Lavabi alla moda, freschi e funzionali con anche accenni Pop (6) per unire tratti e geometrie pure con funzioni ed ergonomie standard del lavabo main stream d'appoggio. Per lavandini che si fanno notare, inoltre, le Rubinetterie Treemme made in Siena con i due modelli 5MM (7) e 22MM (8), già insigniti di numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale.

Infine... il re del colore, OIKOS che alla fiera bolognese presenta “Tiepolo – Colour Collection”, Materiacontinua, la nuova linea di prodotti nata dalla collaborazione con l’architetto Giulio Cappellini e la color designer, Vicky Syriopoulou. Un'eccellenza (9) che trova aspirazione dall’arte di Tiepolo, pittore e incisore, indiscusso maestro del colore veneziano nel Settecento. “Tiepolo - Colour Collection” – dichiara Claudio Balestri, Presidente di OIKOS – rappresenta il prodotto di punta della divisione Materiacontinua, una linea di pitture ecologiche, senza formaldeide e sostanze tossiche che giocano sulla continuità delle superfici pareti-pavimento e sulla possibilità di ottenere, con effetti ton sur ton e materici, eleganti impatti visivi, facili da applicare e accessibili nei costi”.

Indirizzo : fiera bologna

1

2

3

4

5

6

7

8

9

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il tempo per ripensare alle nostre vite è arrivato. Per forza, per scelta e magari anche per fortuna. Il nostro modo di spostarci, di consumare, di trascorrere le vacanze, di fare shopping. E, naturalmente, di rivedere casa, unico vero rifugio in un futuro ancora molto incerto. Vince la semplicità, la convivialità, la sicurezza, l'utile e meno il dilettevole o il superfluo. Così al via le ferie vicino a dove abitiamo: Il 93% degli italiani durante l’estate 2020 sceglierà come meta l’Italia, la percentuale più eleva...