21mar 2020
Bellezza in quarantena: il decalogo per una pelle fresca e luminosa
Prezioso contributo di Teoxane, leader nella cosmesi per la cura del viso

E' vero, siamo tutti "chiusi" in casa. Salvo sporadiche e poco eccezioni per l'approvigionamento alimentare, le mura della nostra abitazione non sono mai state così "presenti". E allora perché non cogliere questo momento per "coccolare" la nostra cute? Una sorta di "beauty rutine" (1) per preservare la pelle giovane ed elastica, preparandola per quando ritorneremo alla vita di sempre (2).

Ecco che vi proponiamo, insieme all'azienda Teoxane, brand di Ginevra specializzata in prodotti professionali per la bellezza e cura del viso, un decalogo per la cura del viso: piccoli accorgimenti che richiedono solamente pochi minuti al giorno. Ma prima è doveroso sottolineare che anche quest'impresa made in Suisse presente in più di 90 paesi, a fronte dell’emergenza sanitaria, ha destinato il 10% delle vendite del proprio "shop online" al dipartimento Urgenza-emergenza del policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna. "Un piccolo gesto per contribuire a guardare tutti insieme alla fine di questa emergenza" - ha dichiarato Giuseppe Buccelli, general manager di Teoxane Italia (3). 

 

Le 10 azioni per una pelle fresca e curata

 

1. Strucca bene il viso mattina e sera. Ma attenzione a saponi e schiumogeni, potrebbero seccare la pelle. 

Non ti trucchi? Non importa. Strucca ugualmente il viso. Polveri e smog infatti si depositano sulla nostra pelle e ne occludono i pori. Risultato? La pelle “non respira” diventa più grigia e si formano gli odiati “punti neri”. Per rimuovere efficacemente ogni residuo di make-up e detergere il viso, sono ideali prodotti cosmetici delicati come oli o  HYPERLINK acque micellari. Queste in particolare sono pensate per tutti i tipi di pelle in quanto non untuose e ricche di ingredienti lenitivi come Acqua di Rosa e Calendula (4).  

 

2. Lo sapevi che l’acqua calda può rendere la tua pelle più fragile? 

La nostra pelle ha un pH fisiologico ottimale leggermente acido (tra 4.2 di sera e 5.6 di mattina) che serve per mantenere la barriera cutanea perfettamente integra, proteggendoci dalla disidratazione. L’uso di alte temperature possono modificarlo, alterando questo importante film idro-lipidico. Meglio usare acqua tiepida, alternandola ad acqua fredda così da migliorare il microcircolo (5). 

 

3. Se dico “siero”, dico “massaggio”

Bastano 5 minuti al mattino e 5 alla sera per massaggiare con cura la pelle. Inizia con movimenti circolari dall’alto verso il basso poi dall’interno verso l’esterno: così favorirai la riattivazione del microcircolo, il drenaggio delle tossine, la rigenerazione del derma e la tonificazione dei muscoli facciali. E in questo modo potrai veicolare più in profondità gli ingredienti attivi contenuti nel tuo siero viso, come peptidi liftanti, molecole idratanti e antirughe.

 

4. Cura il contorno occhi

In base all’età e agli inestetismi sono disponibili diversi prodotti ad azione antirughe, defaticante o combinata rughe-borse-occhiaie. Dopo la detersione, al mattino e alla sera, stendi un velo di prodotto su tutta l’area perioculare, senza trascurare la palpebra superiore. Inizia con una delicata pressione sulla palpebra inferiore e un leggero movimento verso l’alto in direzione delle tempie. Picchietta leggermente tutta l’area con il dito indice, medio e anulare. Posiziona quindi il pollice sulla palpebra superiore sottostante le sopracciglia e premi con decisione. Piccoli gesti quotidiani per uno sguardo sempre “fresco e riposato”.

 

5. Bere, muoversi, riposare fanno bene al corpo, alla mente e prevengono le occhiaie

La carenza di ferro è una delle principali cause di comparsa di occhiaie. Ugualmente la ritenzione idrica. Quindi ricordati di bere almeno due litri di acqua al giorno, fai 30 minuti di attività fisica tre volte alla settimana (sì, anche a casa è possibile...). Riposa almeno otto ore per notte. Mangia cibi ricchi di ferro come frutta secca, pesce azzurro, legumi o cereali. Abituati a una dieta povera di sale. 

 

6. Al mattino scegli attentamente “la crema giusta”

Ogni pelle ha le sue esigenze. Se la tua pelle è tendenzialmente grassa o mista prediligi un prodotto leggero e con componenti sebo-regolatori se invece hai una pelle secca o matura, punta su creme più nutrienti e ricche in burro di Karitè e olio di cocco ad azione setificante. Non dimenticarti mai di applicare una protezione solare o diversamente prediligi creme che la contengono già.

 

7. Di sera la pelle è super-attiva, applica prodotti rigeneranti

Di notte preferisci prodotti in crema o in siero che lascino traspirare la pelle e con pH acido, così da stimolare la rigenerazione cutanea. Prediligi emulsioni a base di acidi della frutta ad azione delicatamente esfoliante come l’acido glicolico o sieri alla  HYPERLINK vitamina C ad azione uniformante (6).

 

8. Bye Bye “pelle grigia” con peeling, scrub e gommage

Una volta alla settimana, fai un peeling. Favorirai la rigenerazione cellulare e l’eliminazione di tutte le cellule morte superficiali. I prodotti possono essere diversi, da quelli per pelli più delicate (gommage), a quelli per pelli più spesse (scrub) fino ad arrivare ai peeling chimici con acidi a diverse concentrazioni, adatti per le pelli acneiche, macchiate o mature. 

 

9. Una maschera per idratare intensamente la pelle

Aggiungi una maschera di bellezza alla tua beauty routine scegliendo quella più adatta alle tue necessità. Un appuntamento settimanale per regalarti 30 minuti di puro relax. Oggi esistono maschere molto pratiche per viso, occhi e labbra come quelle in Hydrogel, uno zucchero iper-idratante in grado di veicolare gli ingredienti contenuti e donare alla pelle una piacevole sensazione di freschezza e un aspetto più sano, fresco e luminoso.

 

10. Non dimenticare le labbra

Prenditene cura ogni mattina e ogni sera. Applica un balsamo ricco di burro su labbra molto screpolate e se desideri un “tocco glamour” rendile più definite e morbide con formulazioni in olio-gel ricche in burro di Karitè, ceramidi, acido ialuronico e collagene marino. E per labbra più lisce? Alla sera, massaggiale delicatamente per un paio di minuti con uno spazzolino da denti a setole morbide.

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Da un pò di tempo l'umanità e in stand by. Reclusi nelle nostre abitazioni, auspicando che questo periodo "noir" finisca per ritornare alla routine di sempre (1 - Firenze ai tempi del Coronavirus...). Ma non tutto è in sofferenza... Madre Terra sembra stare meglio o comunque godere della parentesi di ossigenazione imprevista e straordinaria (2). In Lombardia come a Wuhan i livelli di smog sono calati vertiginosamente. A Venezia le acque dei canali mai così limpide in assenza di vaporetti e ...