07ott 2020
Alessi - Presentata la nuova linea alla Milano city week
Accessori che incantano

A dispetto delle pesanti limitazioni dovute a Covid-19, la prestigiosa azienda di accessori di design Alessi ha creato tutta una serie di novità che mantengono quella brillante miscela di funzionalità, ironia e indubbio fascino che abbiamo imparato a conoscere come il loro marchio di fabbrica. Michele De Lucchi, con la nuova serie di oggetti per la cucina denominati Plissé ha voluto ricreare lo spirito della moda anni 50-60 quando si plissettavano le gonne, creando tessuti svolazzanti ed aerei. Tostapane, spremiagrumi elettrico, frullatore con caraffa, frullatore ad immersione, caffettiera celebrano, a tutti gli effetti, con le loro pieghe e i colori, quel mood di spensierata leggerezza (1). Per quanto riguarda gli accessori per la mixology, Solar Eclipse di Ettore Sotsass, lo shaker Boston 5050, completamente in acciaio, è un must have per bartender e cocktail addicted (2). Patricia Urquiola con Veneer ha creato un set coppa, bowl, container, sempre in acciaio, ma in questo caso colorato che ricorda le venature del legno, bellissimo nella versione brown. Di grande appeal oltre che efficiente lo schiaccianoci Sweetheart (3) del designer australiano Jim Hannon-Tan dedicato al coccodrillo lungo sei metri ora imbalsamato nel museo di Darwin, un tempo terrore della zona in cui è nato Jim. Di grande attualità Staysafe di Gabriella Chiave, strumento dallo spirito safe da "appiglio", pensato per non far entrare in contatto le mani con le superfici: ideale come gancio sui mezzi pubblici, per premere pulsanti, per aprire porte con maniglie etc. Un esempio di quello che il design può fare per la sicurezza. E poiché Natale è ormai alle porte, ecco alcune sorprese... (4)? Da attribuire alla matita di Massimo Giacon e Marcello Jori un'idea inedita e vincente: le palline quadrate per l’albero delle feste! Simpatiche, colorate in vetro soffiato e decorate a mano (5). Un regalo veramente originale per Natale. Ancora una volta Alessi (6) ci ha stupito con le sue linee seducenti ma pratiche e sopratutto icone di tutti i tempi, riproponendosi ai vertici internazionali del settore. 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Eccoci scivolati anche un pò bruscamente nel fresco autunnale (1), quello che "chiama" il tepore di indumenti più pesanti o il fuoco acceso di un camino. Ritornano riti domestici come il cambio di stagione del guardaroba o la messa a dimora delle piante "non rustiche".  E poi c'è il food che come ogni fase dell'anno si veste di connotati diversi: l'uva sale alla ribalta, insieme al delizioso caco. E che dire dei funghi? Dai finferli, agli ovoli, ai porcini (2). Le castagne e le zucche per vellutate saporite e corroboranti (3). Se siete dei cultori dell'insalata, eb...