4 domande a Elvira Ackermann, presidente dell’associazione "Le donne della birra"
L'ente perfetto per beer addicted o appassionate

1. Cos’è l'Associazione Le Donne della Birra?

L’Associazione Le Donne della Birra è nata a Genova il 20 aprile 2015 da una mia idea prendendo spunto da Le Donne del Vino. Ho lavorato, e lavoro tutt’ora, nel mondo enologico. Da una decina di anni mi sono appassionata al mondo birrario e così è nata l’idea coinvolgendo due amiche (una belga e un’italiana) che lavorano nel settore birrario (1 - Elvira Ackermann, prima da Dx). 

La nostra è un’Associazione senza scopo di lucro che opera a livello nazionale e in Svizzera. Attualmente conta 233 Socie tra Appassionate e Professioniste (2 - 3 - 4).

I nostri obiettivi sono la valorizzazione del ruolo della Donna in ambito birrario e la promozione di una cultura della birra di qualità (5 - 6).

 

Qual è la missione dell’associazione?

La nostra ambizione è quella di portare nel settore una sensibilità tipicamente femminile in grado di arricchirlo e valorizzarlo, nonché promuovere un’immagine della Donna nella comunicazione adeguata e rispettosa, cosa che purtroppo non è sempre così diffusa come ci si potrebbe aspettare. 

 

2. Quante sono e chi sono le socie?

A oggi la nostra Associazione conta 233 Socie in Italia e in Svizzera. Circa il 60% delle Socie sono Appassionate e cioè Donne che semplicemente amano le birre, desiderano allargare il loro orizzonte birrario tramite i nostri corsi ed eventi e che condividono con piacere la loro passione. 

Il rimanente 40% sono invece Donne che lavorano nel settore birrario. La nostra Associazione può vantare 25 Birraie e cioè Donne che producono birre. Altre invece operano nel settore gastronomico (beer chef, beer sommelières, food blogger, titolari di scuole di cucina, ecc.), nella comunicazione, marketing, pubblicità o nel settore commerciale di birrifici...

Interessante anche l’ampia fascia di età delle nostre Socie che spazia da 18 a 66 anni. 

 

3. Per le nostre lettrici amanti della “bionda”, come ci si associa?

Associarsi è semplice e rapido! 

L’iscrizione può essere effettuata tramite il nostro sito www.ledonnedellabirra.it oppure inviando una mail a info@ledonnedellabirra.it.

È sufficiente inviare il modulo d’iscrizione compilato e firmato e il pagamento (€ 20,00 per le Appassionate o € 35,00 per le Professioniste) tramite PayPal o bonifico bancario. 

 

4. Cosa prevede la vostra agenda nei prossimi mesi?

Purtroppo a causa del Covid-19 siamo state costrette a rimandare numerosi eventi. Abbiamo però lanciato un’iniziativa a cui abbiamo dato il nome #LONTANEMAUNITE che comprende diversi eventi online come corsi di homebrewing (birra fatta in casa), corsi di degustazione birra, lezioni di cucina birraria, degustazioni guidate da Sommelier della Birra, presentazioni dei birrifici delle nostre Socie, presentazioni di libri sul mondo della birra, tavole rotonde, sondaggi, ecc.

Il primo evento dal vivo con il titolo “Birra & Benessere” si è tenuto il 9 agosto presso il birrificio della nostra Socia ligure Elisa Lavagnino. Era un connubio tra birra, cibo, botanica, yoga e massaggi. Una proposta vincente che ripeteremo in altre regioni d’Italia. Sul nostro sito pubblichiamo tutti i nostri eventi. Stay tuned! 

 

Grazie Elvira e ad maiora dunque. 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che settembre strano, quante volte ve lo siete detti? Il mantra di tutti (credo) è e continua ad essere la parola "ripresa", la tanto citata ripartenza a cui ognuno di noi crede in modo diverso. Di certo c'è l'incerto, per usare un ossimoro. Sono tante le domande ancora senza risposta. Covid questo sconosciuto, come evolverà? Come sarà la scuola? E la "lotta alle classi pollaio"? Il sistema Paese riuscirà a reggere il collasso economico in atto? Come riprenderanno i grandi eventi tipo il Salone del Mobile o