07ott 2017
Pet design: cucce "stilose" per cani e gatti
e il living diventa pet friendly

Negli ultimi vent'anni, il fenomeno così detto "pet friendly" è cresciuto a dismisura. Animali da compagnia, tutti, non solo i più classici cani e gatti ma anche conigli o furetti, sono ormai veri e propri membri della famiglia. E, di conseguenza, anche l'ambiente domestico è spesso ripensato in funzione delle necessità degli amici pelosi.

La cuccia, per esempio, non più e solo un modesto cestino per Fido ma oggetto di stile, spesso nato dalla penna di designer che firmano raffinate collezioni di pet accessories.
Lettini e oggetti "anti stress" che diventano elementi d'arredo da integrare nel décor di casa per una reciprocità animale-uomo armonica e soprattutto di tendenza.
Un esempio ci arriva dalla Pet Home Collection del marchio friulano Brando, già presentata all'ultimo Salone del Mobile milanese. Un approccio all’arredamento di interni "nuovo", non scontato e voluto dal titolare - l’Architetto Pierangelo Brandolisio - che, per far fronte alle esigenze del suo Akita Americano, nel 2005 si appassiona al pet design e decide di realizzare prodotti per l'interior con caratteristiche specifiche per cani e gatti. Oggetti belli, sofisticati e intelligenti, da collocare nella zona living, magari, tra una poltrona Willow di Mackintosh e il coffe table di Saarinen. Penso, alla cuccia CAT60+cavaliere_rovere Oak (1), per il fortunato felino. Un guscio prezioso. Difficile non restarne incantati. Ispirato al design degli anni 60' è aperto su due lati e offre ampie forature per consentire al micio di interagire direttamente con il proprio amico umano. O di farsi semplicemente ammirare (2). Interessante la scelta del legno il cui profumo naturale costituisce un ulteriore elemento di piacevolezza per Felix. Ancora… Il supporto Cavaliere, ispirato alle gambe dell’omonimo uccello, rendono l’oggetto leggermente mobile, conferendo all’animale la sensazione di essere su di un albero.

"I gatti sono animali fantastici" - afferma Brandolisio - "Gli oggetti che creo vogliono esaltare la natura felina e permettere in qualche modo all’animale di colloquiare meglio con il padrone. Mi piace pensare di regalare un motivo di gioco tra il padrone, l’oggetto Brando e l’animale".
Non solo mau però… Anche Fido può godere di complementi di tutto rispetto. Ecco che il design moderno e le linee asciutte di Dune (3), in legno multistrato di betulla, creano un supporto estremamente resistente e funzionale, nonché invitante per l'amico a 4 zampe. In indoor o in outdoor, questo elegante pezzo di natura (chiamarlo cuccia è riduttivo) è rialzato da terra ed ergonomico per permettere una carezza d’aria, perfetta in estate, quando il desiderio di refrigerio si fa sentire.

Non so voi, io rinascerei gatto. O cane...

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

“Navigavamo in un mare di latte”, così Luciano di Samosata, scrittore greco antico di origine siriana e narratore di fantascienza ante litteram immaginava una crociera fantasiosa ai confini delle realtà.

Oggi invece la situazione è ben diversa: navighiamo infatti e realmente in un mare di plastica (1). Ma da dove l’origine, dove la destinazione finale e quali infine gli eventuali rimedi? 

Immaginiamo quale sia il tragitto di un normale cotton fioc, dalle orecchie dopo la pulizia nel nostro habitat domestico: magari lo scarichiamo ...

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.