esistono avvocati per cani?

Sembra un gioco di parole ma non lo è... Se "cani" di avvocati ce ne sono forse stati, ovviamente senza offesa per noi quadrupedi nè per il mio padrone (che è avvocato...) al contrario "avvocati da cani" se ne trovano pochi anzi pochissimi.

Intanto, perchè i nostri diritti per molto tempo sono stati non solo disconosciuti ma assolutamente dimenticati se non anche negati. Poi perchè i cari "bipedi" solo di recente si sono ricordati di noi anche da un punto di vista legislativo, come ad esempio Michela Vittoria Brambilla, presidente e fondatrice della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente che ha proposto e fatto approvare (finalmente) una legge di maggior tutela verso di noi, gatti compresi (1).

Infine perchè un minimo di coscienza anche tra gli umani, strano ma vero, ogni tanto si manifesta.

Ma c'è di più, da qualche tempo infatti esiste in alcune località un vero e proprio "avvocato" a difesa di noi tutti (quadrupedi) così ad esempio da alcuni mesi è aperto in tutta Italia uno sportello legale "difendiamo gli animali" gestito proprio per tale scopo, tanto che ad oggi si contano già 80 punti suddivisi tra le varie regioni italiane e del quale è possibile aver notizie via on line al sito www.difendiamoglianimali.org oppure segnalare casi degni di attenzione a difendiamoglianimali@virgilio.it.

In conclusione, "Signori della Corte" da oggi i conti sono aperti e come dice il mio Avvocato (2), anzi AvvoGATTO, è arrivato finalmente il momento di presentare le nostre richieste di risarcimento danni, non solo carezze e crocchette, ma rispetto dei nostri diritti fino anche, nei casi più estremi, in sede penale!

BEU

 

 

 

 

 

 

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

“Navigavamo in un mare di latte”, così Luciano di Samosata, scrittore greco antico di origine siriana e narratore di fantascienza ante litteram immaginava una crociera fantasiosa ai confini delle realtà.

Oggi invece la situazione è ben diversa: navighiamo infatti e realmente in un mare di plastica (1). Ma da dove l’origine, dove la destinazione finale e quali infine gli eventuali rimedi? 

Immaginiamo quale sia il tragitto di un normale cotton fioc, dalle orecchie dopo la pulizia nel nostro habitat domestico: magari lo scarichiamo ...

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.