10feb 2018
VIA FRANCIGENA: UN FORUM E INIZIATIVE PER BAMBINI PER IL RICONOSCIMENTO UNESCO

Una candidatura forte, ricca di spunti, colore, storia. Una candidatura – quella della Via Francigena a Patrimonio Unesco (1) – che ha trovato il 26 e il 27 gennaio scorsi scorso, a Monteriggioni, una nuova forza propositiva, grazie alla quinta edizione del Forum “Comuni in Cammino”, sul tema “Europa e Via Francigena: un dialogo interculturale”. L’incontro, rivolto ai Comuni e alle associazioni che a vario titolo si occupano della Via Francigena (2), e alla presenza dei rappresentanti dei quattro Paesi attraversati, ha permesso di fare il punto sullo stato attuale dell’antica via di pellegrinaggio e rafforzare la sinergia di tutti i soggetti verso nuovi progetti comuni. Fra questi, in primis, l'inserimento del tratto italiano della Via Francigena nella lista del patrimonio Unesco dopo il protocollo sottoscritto nel marzo 2017 da sette Regioni e l’avvio dell'analisi preliminare coordinata dall'Associazione Europea delle Vie Francigene. Si è trattato di un prezioso momento di confronto e di approfondimento tra affermati relatori - tra i quali Paolo Fontani, direttore Ufficio UNESCO a Bruxelles e della Rappresentanza UNESCO presso le Istituzioni Europee – e che ha dato voce ai piccoli “grandi” comuni protagonisti sulla Francigena che si sono confrontato sulle esperienze italiane ed europee.
L’appuntamento di Monteriggioni ha ospitato anche la presentazione di alcuni importanti progetti legati alla Francigena.
Tra questi, la presentazione della nuova App ufficiale dell'Associazione Europea delle Vie Francigene per il tratto italo svizzero, ma soprattutto della SienaFrancigenaKids, il trekking urbano dedicato ai bambini, che è possibile effettuare ogni sabato, fino al 24 Febbraio. L’iniziativa, è un progetto dell’assessorato al turismo del  Comune di Siena ed è il primo trekking urbano formato baby per calarsi nei panni degli antichi viandanti e scoprire il Santa Maria della Scala, uno degli ospedali più antichi d’Europa, attraverso la divertente guida di una balia medievale - Balia Gioconda (3) - che racconterà, come fosse una fiaba, la storia dell’antica via Romea e dei viandanti diretti a Roma da Canterbury.
Il ritrovo è alle ore 15 in Piazza Duomo, dove Balia Gioconda (4) accoglierà grandi e piccini all’interno dell’Antico Spedale.
Gli itinerari che è ancora possibile effettuare sono due: quelli del 17 e del 24 febbraio. Sabato 17 è in programma “Come piccoli pellegrini lungo la Via Francigena in marcia verso Canterbuy”, itinerario che prevede, dopo l’incontro con Balia Gioconda e il racconto teatralizzato nel Pellegrinaio del Santa Maria della Scala, il percorso (5) in direzione nord come fece tanti secoli fa Sigerico di ritorno da Roma verso Canterbury.
Il 24, invece, ecco il racconto teatralizzato all’interno del Santa Maria della Scala. Con la visita guidata con la Balia Gioconda che permette ai “piccoli pellegrini” di scoprire storie e aneddoti legati all’accoglienza e al pellegrinaggio, vicoli interni e cunicoli sotterranei dello Spedale, alla ricerca delle preziose reliquie.
Alla fine degli itinerari, la “Merenda del pellegrino” con la consegna dello zainetto ufficiale di #SienaFrancigenaKids.

 

Info:

Prenotazione entro le ore 13.30 del sabato
Incontro e ritiro biglietti al Punto informazioni del Santa Maria della Scala.
Costo: € 7.50 per i bambini fino a 14 anni, € 10 per gli adulti.

La partenza è garantita indipendentemente dal numero dei partecipanti.

 

Telefono : 3476137678 - 3480216972

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.