12ott 2018
Toscana cosa vedere - Ad Arezzo: Milo Manara
Biografo di Caravaggio dal 13 ottobre al 8 gennaio 2019

Da domani 13 ottobre 2018 la città di Arezzo diventa meta imprescindibile per fumettisti, grafic designer, storici, artisti, creativi o semplici curiosi. Fino all’8 gennaio 2019, infatti, la città toscana ospiterà alla Galleria Comunale d'Arte Contemporanea (Piazza San Francesco, 4) "Manara, biografo di Caravaggio" un’esposizione inedita sulla graphic novel di Milo Manara (1 - 2) dedicata alla vita di Michelangelo Merisi. Curata da Claudio Strinati in collaborazione con Claudio Curcio, quasi 100 tavole dell’artista veronese racconteranno il grande maestro del Seicento (3 - 4) e la sua esistenza avventurosa. Una rassegna unica certamente destinata a far scrivere una nuova pagina su quello che è il corpus delle opere caravaggesche. Nell’intento di raccontare come i contemporanei videro e spiegarono il Caravaggio e come lo vedono gli uomini e le donne del nostro tempo, attraverso gli occhi di Milo Manara nell’esposizione aretina entrano in scena anche gli antichi autori che per primi hanno affiancato il Caravaggio.
Tra questi Bartolomeo Manfredi il pittore che, unico tra tutti, viene considerato dagli antichi come il primo seguace per eccellenza del maestro che in mostra è presente con il suo capolavoro la Disputa di Cristo tra i dottori del tempio, opera concessa dalla Galleria degli Uffizi.
Caravaggio, fonte inesauribile di riflessione e approfondimento offre poi l’occasione per il ritorno di Manara al fumetto. La bellezza, nonché il profondo significato espresso da questa sorta di moderna epopea figurativa, viene idealmente paragonata alle più antiche biografie del Caravaggio, quelle che vennero scritte e pubblicate al suo tempo.
Nascono così due volumi (prodotti per l'editore francese Glénat e pubblicati in Italia da Panini), frutto di un'interessante e ricca sceneggiatura. Il primo intitolato La tavolozza e la spada è del 2015 mentre il secondo, La grazia è in uscita per il 2019 ed è anticipato dalla mostra di Arezzo.

La mostra Manara, biografo di Caravaggio, è un progetto della Fondazione Guido d’Arezzo ed è realizzata in collaborazione con il Comune di Arezzo, DIALOGUES Srls, COMICON con il contributo di Conad del Tirreno, Estra e Coingas.

La mostra è aperta dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Chiusa il lunedì.
Il biglietto è acquistabile nella sede della mostra. Ingresso 5 euro, gratuito per i minori di 12 anni.
MANARA, BIOGRAFO DI CARAVAGGIO
Arezzo, 13 ottobre 2018 – 8 gennaio 2019
Sede espositiva
Galleria Comunale di Arte Contemporanea
Piazza San Francesco, 4

Pagina Facebook: Arezzo Cultura; Instagram: Arezzo_Cultura

Altre info su:

Telefono : 0575 356203

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Natale (1) è... ritrovare ogni anno vecchi amici con cui festeggiare. No, questo pensiero non è mio, anche se lo condivido, ma si legge in un vecchio libricino di Schulz, magnifico disegnatore dei Peanuts. La frase è bellissima, incredibilmente vera. In fondo molti di noi celebrano il Natale in modo tradizionale. Consueto. Ogni famiglia ha i suoi cerimoniali che ritrova puntuale ogni anno. Cambiano forse gli addobbi. Certamente i regali. La mise en place del cenone stupisce per qualche ornamento in più ma il mood resta sostanzialmente intatto. Ed è bello sprofondare e lasc...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.