11giu 2017
Milano - cosa vedere
Tornano gli ARCHIBIKE tra gli hotel più cool insieme ai loro progettisti

Continuano le "biciclettate" culturali realizzate e promosse da TOWANT (1), agenzia dedicata all'organizzazione di eventi di architettura in Italia e all'estero, per andare alla scoperta delle strutture alberghiere più contemporanee, pedalando in un tour molto suggestivo. Questa volta la città prescelta è il capoluogo meneghino, dove per questo secondo appuntamento (il primo in Alto Adige tra le architetture di Bolzano e Bressanone  - vedi QUI) previsto per il prossimo 14 giugno, l’attenzione cade nel settore hotellerie. Molte infatti le strutture alberghiere selezionate e realizzate da studi d’architettura italiani e internazionali con sede a Milano: La Gare Hotel Milano di BMS Progetti, Baglioni Hotel Carlton di Spagnulo & Partners, Room Mate Hotel di Patricia Urquiola, Chateau Monfort di FZI-interiors (2), Excelsior Hotel Gallia di Studio Marco Piva.

Come nella precedente edizione, ogni tappa è raccontata da diversi rappresentanti dei numerosi studi di architettura coinvolti. Progetto, aneddoti, curiosità in fase di realizzazione ecc. saranno svelati attraverso una descrizione emozionale direttamente da chi c'era.

L’iniziativa è aperta al pubblico su prenotazione, si rivolge a tutti coloro che vogliono scoprire con nuovi occhi lo spazio urbano e vogliono godere di un tour in bicicletta in compagnia degli architetti.

Tra i design partner coinvolti vi sono: ABK Group, Cosentino, Essequattro, Dornbracht, Moroso, Kaldewei, Tubes

L’evento viene inoltre ripreso in tempo reale con una telecamera GoPro, in modo da realizzare una vera e propria visita virtuale. I video saranno inseriti all’interno della app dedicata “CityGuide Architecture” e allo stesso tempo verranno promossi sui canali social di TOWANT (3).

 

 

ArchiBike | Hotel | Milano | mercoledì 14 giugno

La partecipazione con la propria bicicletta è a numero chiuso, il costo è di 30 euro e oltre al tour comprende il pranzo e l’aperitivo finale.

Per ulteriori informazioni contattare:

Telefono : 05711600686

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

“Navigavamo in un mare di latte”, così Luciano di Samosata, scrittore greco antico di origine siriana e narratore di fantascienza ante litteram immaginava una crociera fantasiosa ai confini delle realtà.

Oggi invece la situazione è ben diversa: navighiamo infatti e realmente in un mare di plastica (1). Ma da dove l’origine, dove la destinazione finale e quali infine gli eventuali rimedi? 

Immaginiamo quale sia il tragitto di un normale cotton fioc, dalle orecchie dopo la pulizia nel nostro habitat domestico: magari lo scarichiamo ...

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.