19gen 2018
Firenze - Accordo tra Museo archeologico nazionale e Uffizi

Al via il piano di valorizzazione per il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, presentato e firmato nell’Auditorium di San Pier Scheraggio delle Gallerie degli Uffizi della città del Giglio due giorni fa (1). Il progetto che ha in cuore il rilancio del secondo museo archeologico d'Italia (2) dopo quello di Torino, per importanza e ricchezza, prevede, dal 1 marzo 2018, tutta una serie di iniziative volte a convogliare la grande massa di turisti che normalmente si limita alla sola visita della Galleria degli Uffizi e dell’Accademia. “Abbiamo accolto con grandissimo slancio questa nuova partnership culturale” - ha affermato il direttore del Polo Museale della Toscana Stefano Casciu - “al fine di valorizzare un tesoro straordinario ma poco visitato, in quanto la maggior parte dei visitatori si concentra su determinati musei come l’Accademia, appunto, e meno su altri” (3 - Secondo da Sx).
Un sodalizio tra il Museo archeologico e gli Uffizi che trova le proprie origini nel passato, spiegando la ragion d’essere nell’accordo stipulato. Proprio nel Museo Archeologico, infatti, coesistono da sempre tre anime: quella delle antiche collezioni granducali (un tempo nella quasi totalità negli Uffizi), quella delle raccolte egizie e quella delle acquisizioni post-unitarie, arricchitesi nel tempo grazie ai risultati degli scavi moderni. “Un legame che viene rinforzato con il grande pregio di colmare le lacune attuali” - ha dichiarato sempre in conferenza stampa Mario Iozzo direttore del Museo Archeologico Nazionale di Firenze
Ecco in sintesi, i punti chiave della collaborazione che ha validità di cinque anni ed è rinnovabile.

Ogni biglietto degli Uffizi comprende anche l’ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Firenze (valido per 5 giorni entro la data dell’utilizzo del biglietto agli Uffizi). Anche l’abbonamento annuale Passepartout degli Uffizi (50 euro) e di tutte le Gallerie degli Uffizi con Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli (70 euro) oltre all’ingresso prioritario agli Uffizi per i 365 giorni successivi al primo utilizzo comprende sempre anche l’ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Per compensare il mancato introito, Le Gallerie degli Uffizi accantonano il 2,5% del ricavo della bigliettazione degli Uffizi (vale a dire di tutti i biglietti della Galleria delle statue e delle pitture, e degli abbonamenti annuali menzionati) per investimenti nel Museo Archeologico Nazionale, che potranno spaziare da restauri di reperti archeologici a lavori architettonici e infrastrutturali, da nuovi allestimenti e pubblicazioni, a mostre e progetti di ricerca.

Iniziano collaborazioni scientifiche di ricerca e divulgazione tra i due musei, con convegni, cicli di lezioni e laboratori didattici coordinati e coorganizzati, mostre su temi archeologici alle Gallerie degli Uffizi e altre sulla fortuna dell’arte greca, egiziana, etrusca e romana al Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Indirizzo : Piazza Santissima Annunziata n. 9b - Firenze
Telefono : 055 23575

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Risate, colori accesi, aria leggera, luce, emozioni condivise, strillo dei gabbiani (1), aperitivo con gli amici, canto delle cicale, sguardi, felicità, piedi nella sabbia, salsa di pomodoro, spirito nomade, la casa che amiamo, una tenda che svolazza, momenti di relax, vino rosato, tavola apparecchiata sotto il pergolato, persiane socchiuse, fingerfood, tuffo dalla scogliera, insenatura, prosciutto e melone, vento caldo, profumo dei pini marittimi, ritmi naturali, letture, fuga dalla città, orizzonte a perdere (2), spirito creativo, sogni sotto l’ombrellone, grigliate, tra...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.