19apr 2018
Firenze - 82° Mostra Internazionale dell'Artigianato
Tante le novità made in Italy e non solo...

Ritorna a Firenze l’evento tra i più significativi e attesi dell’anno. Stiamo parlando della 82° Mostra Internazionale dell'Artigianato, colorato e ricco palcoscenico di eccellenze dell’artigianato italiano e internazionale (1), che apre i battenti il prossimo 21 aprile fino a primo maggio (2).

Un evento che è un viaggio entusiasmante alle radici della creatività (3), un’infinita varietà di proposte artigianali, dimostrazioni dal vivo, tessere di un mosaico in movimento messe in campo dagli oltre 800 espositori provenienti da ogni angolo d’Italia e da una cinquantina di paesi esteri (come Algeria, Bhutan, Cina, Costa d’Avorio, Danimarca, Egitto, Francia, Germania, India, Marocco, Nepal, Perù, Polonia, Thailandia, Tunisia, Turchia, Uzbekistan, ecc.), con il VIETNAM a fare la parte del leone: in mostra le eccellenze del suo artigianato (sete, ceramiche, mobili laccati a foglia d’oro, spezie, come il pepe profumatissimo dell’Isola di Phu Quoc) attraverso un viaggio entusiasmante nell’arte, nella cultura e nella storia del paese (4).

Ancora... Mestieri tradizionali e il futuribile dell’artigianato 4.0, con spaccati gourmet fra le golosità regionali e le leccornie dei paesi esteri partecipanti.

“Con questo appuntamento si ha l’opportunità di raccontare l’Italia attraverso pezzi unici di qualità” - ha dichiarato in conferenza stampa Leonardo Bassilichi, Presidente di Firenze Fiera questa mattina - “Il tema dell’artigianato è importante: gli artigiani, infatti, sono in continua evoluzione e con il loro prezioso operato contribuiscono alla crescita del sistema Paese” (5).
“Gli artigiani in Fortezza sono un momento di festa, di folklore, di sollecitazione, in cui l’eccellenza del sistema produttivo medio - piccolo trova degna rappresentazione, potendo perpetuare e trasmettere saperi e tradizioni che sono la nostra vera identità” - ha continuato Stefano Ciuoffo, Assessore alle Attività produttive, credito, commercio e turismo della Regione Toscana - “Il successo che continua a riscuotere sia in termini di pubblico che tra gli espositori non può che confermare il dinamismo di questa manifestazione, fiore all’occhiello della Toscana” (6).

Per offrire un’opportunità in più alla conquista di nuovi mercati, verrà lanciata la piattaforma B2B Italian Crafts Accents, creata da Firenze Fiera in collaborazione con Artexe e il supporto della Regione Toscana, dove professionisti artigiani e giovani designer di talento potranno esporre i propri lavori: un evento nell’evento, in programma il 26, 27 e 28 aprile con la partecipazione di 62 aziende e importanti buyers provenienti da Stati Uniti e Cina.

Tante le novità di quest’anno, così come i progetti speciali e le iniziative rivolte a espositori e visitatori: dai laboratori live ai cooking show, dagli spettacoli musicali agli eventi culturali che accompagneranno la kermesse commerciale dei settori tradizionali quali l’artigianato italiano, l’artigianato estero e l’artigianato del gusto.

Per il made in Italy da segnalare le new entry Sicilia e Sardegna: le due affascinanti regioni approdano in Fortezza con una presenza massiccia di aziende artigiane di qualità ed iniziative culturali. Da annotare anche il progetto I Mestieri dell’Arte tra Tevere ed Arno, realizzato dalle Federazioni Artistiche di Confartigianato Imprese Arezzo e CNA Arezzo in collaborazione con Firenze Fiera: in mostra manufatti prodotti nelle botteghe d’arte del territorio aretino. Inoltre, la fiera ospiterà a titolo gratuito, in segno di solidarietà, alcuni artigiani provenienti dai centri terremotati del Centro Italia.

Fra le varie iniziative, Bellezza e Benessere sarà l’area interamente dedicata all’estetica e alla cosmesi artigianale, mentre in uno spazio attiguo saranno presentati gli ultimi ritrovati in tema di prodotti e servizi legati all’evoluzione dell’età. All’interno dell’area food, Le Delizie di Leonardo, lo spazio pop, eclettico creato da Leonardo Romanelli, il celebre e seguitissimo enogastronomo fiorentino che porterà in Fortezza i più qualificati chef, produttori della Toscana e pasticceri fiorentini. Per i più golosi uno spazio a sé sarà dedicato al Laboratorio del Gelato Artigianale by Gelato Festival.

E poi il living con la sezione Design Space: home decor, graphic & interiordesign. La casa giocherà un ruolo importante anche nella sezione Casa In & Out dedicata al mondo dell’abitare, all’edilizia eco-sostenibile, al risparmio energetico e a tutte le proposte innovative legate a questo settore. Mani creative sarà la sezione dedicata alle creazioni di giovani artigiani provenienti da tutta Italia con lavorazioni dal vivo.

In tema di innovazione, ricerca e design lo spazio Visioni a cura di Artex aprirà uno sguardo attento verso le eccellenze dell’artigianato artistico italiano e internazionale. L’area Absolute Handmade: Limited Edition sarà completamente dedicata agli artigiani della moda. Omaggio anche all’affascinante mondo del vintage con la rassegna Rendez-vous Vintage in Fortezza. Ampio spazio sarà infine dedicato al riciclo, al riuso creativo e all’eco-design all’interno dello spazio T-Riciclo Green Market.

Last but not least, il progetto di Unicoop Firenze Arcipelago Pulito per la salvaguardia del mare toscano e alcune iniziative collaterali sul binomio indissolubile fra arte e artigianato come Ori e Tesori, Firenze Scultura, I bozzetti di scena della Fondazione Zeffirelli di Firenze, Florence Street Art Project – Art Can Change the World (a cura di Florence Biennale – Mostra Internazionale di arte contemporanea) e Pop-Up Show – La magia dentro i libri : 70 libri tridimensionali in mostra per far volare in alto la fantasia, dai primi esemplari fino alle realizzazioni artistiche più recenti compreso un raro esemplare di Andy Warhol.

 

Grazie ad un accordo fra Firenze Fiera e l’Opificio delle Pietre Dure sarà infine possibile prenotarsi nei giorni 23, 24, 26 e 27 aprile per una visita guidata nei laboratori di restauro situati all’interno della Fortezza da Basso.

 

INFO - Orario di apertura, tutti i giorni: 10-22.30. Ultimo giorno: 10-20.
Biglietto d’ingresso, intero feriali: 4 euro (3,50 euro ridotto) – festivi e prefestivi: 7 euro (5 euro ridotto). Feriali, 2 ingressi: 7 euro. A partire dalle 19.00, tutti i giorni: ingresso libero.

Indirizzo : fortezza da basso firenze

1

2

3

4

5

6

Photo Credits

Photo 1 : IMAGE BY website Mostra Internazionale dell'Artigianato

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.