19ott 2018
Arredare casa con il design scandinavo
Spunti e idee dall'ultimo Salone del Mobile di Milano

Attimi di vita quotidiana in una casa scandinava innovativa e contemporanea: qui la creatività è più che mai simbolo di modernità (1).

Un vento di entusiasmo verso il grande Nord. Ma a casa nostra. Si sa, La Scandinavia è un vero geyser in movimento che da sempre "sputa" talenti e oggetti iconici perenni.
Penso alla Egg Chair di Arne Jacobsen (1902 - 1971) o alla mitica Panton chair (vitra) di Verner Panton (1926 - 1998), per citare solo alcuni degli oggetti d'arredo simbolo di tutti i tempi.
Naturalmente, quando si parla di design scandinavo, il pensiero corre veloce al gigante svedese dell’arredo Ikea, quintessenza della democrazia. Una vera scuola di pensiero in stile minimal e dai colori naturali che è entrata in tutte le case del mondo. Anche le più blasonate.
Continuando, poi verso il sud della Svezia, in particolare a Småland e Skåne, vi sono alcuni tra i più importanti interior designer e produttori di mobili. La ragione è semplice: l'abbondanza di foreste e acqua favorisce lo sviluppo dell'industria del mobile e di quella del vetro.
E ora? Il design nordico svedese, danese e finlandese continua a mietere successi, a essere protagonista di tendenze, di appuntamenti internazionali e di scelte di creativi illuminati con i loro marchi migliori.
All'ultimo Salone del Mobile milanese, nel cuore di Brera Design District, per esempio, il nostro focus è stato proprio su un gruppo giovane di nuovi designer scandinavi, che forti di un mix & match di influenze da tutto il mondo, ha saputo inventare delle soluzioni decisamente uniche (2 - 3 - 4). Bellissime. Ma abbiamo anche incontrato numerose aziende svedesi di design Källemo, Lammhults e Asplund insieme a molte altre della grande tradizione dell’arredo come Gemla e Tre Sekel (5 - 6). E poi Falu Rödfärg, che da più di 250 anni fornisce i pigmenti che caratterizzano i cottage svedesi. O brand di luci come Pholc e Zero che accendono gli ambienti domestici arricchiti dagli accessori per la casa di Rijmyre Glasbruk, Korbo, Studio Mutant, Essen Design e Rörstrand, e arredati con tessuti di Friends of Handicraft,  Ludvig  Svensson e Astrid (7).
Incuriositi e un pò "divertiti" ci siamo a lungo soffermati ad ammirare la vasca da bagno a legna di Hikki: per l'outdoor, nasce dall'esigenza di rilassarsi in mezzo alla natura. In alluminio e quercia, come una semplice stufa ha un camino e si riscalda con della legna (8 - Nella foto il fondatore e designer Per Enoksson). Ha un sapore bohémien ma "vestita" di quel tratto pulito e minimale che solo la penna del nord può conferire (9).
Insomma, ben venga il "New Nordic" (che sia funzione, forma o emozione), un soffio di freschezza polare anche all'equatore...
Godetevi le immagini che vi proponiamo....

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Photo Credits

Photo 2 : Mattia Buffoli
Photo 3 : Mattia Buffoli
Photo 5 : Mattia Buffoli
Photo 6 : Mattia Buffoli
Photo 9 : Mattia Buffoli

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Natale (1) è... ritrovare ogni anno vecchi amici con cui festeggiare. No, questo pensiero non è mio, anche se lo condivido, ma si legge in un vecchio libricino di Schulz, magnifico disegnatore dei Peanuts. La frase è bellissima, incredibilmente vera. In fondo molti di noi celebrano il Natale in modo tradizionale. Consueto. Ogni famiglia ha i suoi cerimoniali che ritrova puntuale ogni anno. Cambiano forse gli addobbi. Certamente i regali. La mise en place del cenone stupisce per qualche ornamento in più ma il mood resta sostanzialmente intatto. Ed è bello sprofondare e lasc...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.