10gen 2018
Pitti Uomo 93 - Lanificio Luigi Ricceri
quando il tessuto è arte

Si dice arte e si pensa a bellezza. Si dice arte e si immagina perizia e maestria. Si dice arte e vengono in mente capolavori. E il David di Michelangelo è sicuramente uno di questi.
Ieri sera, insieme al David e attorno a lui, abbiamo capito che arte può essere anche un tessuto.
"Fabric is Art" (1), video installazione di Felice Limosani per il Lanificio Luigi Ricceri è stata presentata nelle sale della Galleria dell'Accademia di Firenze in occasione di Pitti Immagine Uomo 2018. Dieci tessuti esclusivi dell'azienda sono stati proiettati sulla statua del David michelangiolesco, dimostrando come si possano superare le barriere fra arte e artigianato di qualità e come la bellezza e la maestria, coniugate con le competenze dell'eccellenza italiana possano far nascere altri capolavori, questa volta in tessuto.
Il lanificio, da quasi un secolo nel campo della produzione dei tessuti per capotti, si annovera fra i big player italiani per affidabilità, qualità e ricerca tecnologica.
Con 120 dipendenti e una produzione di circa 1 milione di metri, l'azienda prosegue nell'innovazione e ha recentemente lanciato "Baby Sure Cashmere", un cashmere più brillante grazie alla presenza di Baby Suri Alpaca.

In conclusione, un'altra tessera della raffinatezza italiana piacevolmente vissuta alla luce di un'opera senza eguali.

1

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.