27gen 2018
Pitti Immagine Filati - Ricerca e rispetto per l'ambiente

Si è conclusa ieri l'edizione 82 di Pitti Immagine Filati alla Fortezza da Basso di Firenze, il Salone internazionale per i filati e la maglieria (1). In scena, protagoniste le anticipazioni della stagione primavera-estate 2019.
Nei colori, una netta supremazia del campionario del non colore, il bianco, il beige in tutte le sue declinazioni, oltre a una nutrita presenza di tinte fruttate (2 – 3).
Scorrendo i vari stand delle più significative aziende del settore filati, inoltre, la tendenza vera è stata, nella maggior parte delle proposte, l'innovazione coniugata alla sostenibilità.
Una vera rivoluzione che porta alla creazione di filati di consistenze leggere, quasi impalpabili, ricercati e nati da lavorazioni speciali: il baby alpaca, la lana merino ultrafine, lo yak, la ciniglia, il lurex, la viscosa e la seta si uniscono tra loro in creazioni sempre diverse per dar luce a filati pregiati e unici.
L'innovazione, ancora lei, rende la luce tintore e con essa crea il filato cangiante. Grazie ad un pigmento fotosensibile, il prodotto Lumen di Lineapiù Italia ha mostrato una cromia neutra, alla luce artificiale. Mentre, alla luce naturale, il filato, ricoperto da una guaina di pigmenti fotosensibili, si è espresso in tutte le sue affascinanti nuances (4).
L'attenzione all'ambiente e il rispetto per la natura sono stati i leit motiv di molte delle aziende presenti in mostra. Fra queste, la Manifattura IGEA, che ha sottolineato il proprio impegno con l'istallazione, presso il proprio stand, in rami di salice "Natura, madre", progettata e realizzata da Emy Petrini (5). E Tollegno 1900 che ha dichiarato un proprio manifesto in materia, come doveroso impegno verso le persone, le materie prime e l'ambiente (6).
Notevole lo Spazio Ricerca del salone, questa volta dedicato al RAW, cioè crudo, tema della Primavera/Estate 2019. Raw è un modo di proporre la maglia più spontaneo e naïf, una reazione al troppo elaborato o al troppo "cotto". Infine, in un ambiente allestito da Alessando Moradei e con la direzione artistica del fashion designer Angelo Figus e dell'esperta in maglieria Nicola Miller, si è svolta una sfilata di magnifici esempi (7) che ha regalato momenti di alto gradimento.
Professionalità, stile, ricerca e praticità, questo e di più all'ultima vetrina di Pitti Immagine dedicata al mondo dei filati.

1

2

3

4

5

6

7

Photo Credits

Photo 1 : collective AKAstudio

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.