17set 2017
MODA UOMO/DONNA AUTUNNO-INVERNO 2018
NEMANTI MILANO E LA CULTURA CRUELTY FREE

L'estate sembra già un lontano ricordo? Tramonti sulla spiaggia, leggera brezza marina che ci accarezza i capelli, il rumore delle onde che s'infrangono sulla sabbia chiudendosi in loro stesse, i bambini che giocano in libertà sotto l'occhio vigile dei genitori, ritmi che si fanno più lenti rispetto alla frenesia cittadina cui siamo abituati. Quando l'estate arriva vorremmo che durasse più a lungo. Nonostante tutto la nostalgia delle domeniche pomeriggio trascorse sotto il piumone davanti ad un film o alla nostra serie tv preferita gustando una buona cioccolata si comincia probabilmente a far sentire. Si rientra in città ed ecco che subito s'inizia a parlare e pensare alla moda autunnale ed invernale che verrà. Settembre significa non solo ripartenze ma è anche sinonimo di fashion week come quella che sta per aprirsi a Milano.

Le novità invernali dal mondo delle scarpe arrivano direttamente da Opificio V, il marchio cruelty free che suggerisce un fenomenale rientro, una partenza col botto, iniziando dalla sua denominazione che cambierà in Nemanti Milano per celebrare la sua internalizzazione. La presentazione della nuova realtà e le collezioni autunno-inverno 2018, unitamente alle anticipazioni della prossima primavera, avrà luogo mercoledì 20 settembre a partire dalle ore 18:30 nella suggestiva cornice dello Spazio Fiorichiari, al civico 9 dell’omonima via milanese in zona Brera. Il suo maggior punto di forza e marchio di fabbrica è una la cultura del rispetto che contraddistingue da sempre l'azienda: rispetto per gli animali; per l’ambiente, grazie all’impiego di tessuti di origine vegetale, spesso frutto di riciclo o riuso, e a impatto ambientale nullo; per la tradizione e il lavoro, come dimostrano l’assenza di delocalizzazione all’estero e il coinvolgimento di due distretti artigianali dalla storia antica e consolidata: quello marchigiano e quello di Parabiago. I materiali utilizzati, sono inoltre frutto di un’attenta ricerca tanto etica quanto tecnologica, garantendo alle calzature comodità, eleganza e resistenza: dai più tradizionali lino, cotone cerato e legno, fino ad arrivare a quelli più innovativi come l’Alcantara a zero emissioni di CO2, l’ecopelle derivata dagli scarti della produzione di cereali in coltivazioni no food e la pellemela, ottenuta dai torsoli delle mele scartati dalle industrie agroalimentari e cellulosa pura al 100%.

La linea uomo spazia dai classici modelli Oxford (5), monkstrap (6), polacchino e mocassino alle sportive sneakers (7), rispondendo anche alle esigenze di chi ama lo stivaletto o le slip-on. Per la donna compaiono sempre Oxford, slip-on e stivaletti accanto ad una ricca varietà di altri modelli: flats, décolleté, sandali (9) e stivali. Must della linea woman la slip on con pelliccia e catena (11) (12) (13) da indossare tutti i giorni per un outfit sportivo e molto cool; per quanto invece riguarda l'uomo, imperdibile la classica oxford con delicate lavorazioni sulla punta. (2) (3) (4)

Ecco quindi che anche ciò che decidiamo d'indossare acquista notevole importanza e rilievo per la società in cui viviamo e per noi stessi. Ciò che acquistiamo è il frutto di una decisione, farla in modo consapevole e rispettoso le dona ancor più valore. Nemanti si rivela essere un brand che ci fa riflettere e pensare. Nessuno escluso. Essere al passo con le tendenze avendo cura del mondo e degli altri, animali compresi, significa "sposare" una scelta di vita. 

 

A destra dell'articolo, nella gallery, qualche anticipazione delle nuove collezioni.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Devo confessare che l'ultima riunione di redazione per discutere su argomenti utili, anche e soprattutto, per il prossimo editoriale, è stata come pervasa, almeno in principio, da un mood vagamente annoiato. Sì, avete capito bene… il tema era il Natale che verrà (1). Ed ecco quindi i soggetti che uscivano dal brain storming fiorentino: "Il piacere di donare e di ricevere", "Dare come parola talismano, che fa crescere", "Natale anniversario del cuore, il momento per recuperare dal solaio le statuine per il Presepe", "Albero si o albero no", "I mercatini di Natale più belli d...

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.