Shockino diventa un progetto imprenditoriale e si prepara a sbarcare al Salon du Chocolat!

Shockino Mix Experience (di cui abbiamo già parlato il 19/02/2016 QUI e il 15/06/2016 QUI) è un progetto nato qualche anno fa ed è risultato della collaborazione di due designer, Gabriele Cossu e Piergiorgio Carozza (1), attivi da diversi anni nel mondo del design e spesso con focus sul food design.
Per chi ancora non la conoscesse, Shockino Mix Experience è una pralina componibile, realizzata artigianalmente (2).
I passaggi per realizzare in stampo le camicie di cioccolato, la realizzazione delle ganache, il riempimento in "sac à poche", la chiusura o le granellature (così come la loro preparazione) avvengono a mano, in modo del tutto artigianale (3).
Le camicie, al cioccolato fondente o al latte, vengono personalizzate in ganache o in alcuni casi con confetture realizzate o selezionate da produttori che garantiscono prodotti IGP, BIO o DOP.
Ad esempio la ganache al Mirto di Sardegna è realizzata con essenze, magistralmente ottenute, direttamente dal comune di Sadali.
La personalizzazione alla Tintilia, un vitigno autoctono molisano, è realizzata con gelatina di composta priva di conservanti o solfiti utilizzando direttamente il frutto.
L’innovazione è aver scomposto circa 14gr di cioccolato e ganache in tre componenti e aggiunto una granellatura, attraverso una costante ricerca di gusti e abbinamenti tra essi, selezionando tra tipicità ed eccellenze italiane ed internazionali.
Ogni Shockino infatti è composto (o meglio componibile) da tre parti. Una base, un anello ed una chiusura granellata. Il consumatore ogni volta può comporre un mix di gusti diversi, scegliendo progressivamente il preferito (4).
Questo avviene anche grazie alla confezione (anche quella progettata dai due designer) e alle mappe che consentono di individuare ogni singolo gusto negli appositi vassoi termoformati.
Ovviamente il numero delle combinazioni è potenzialmente infinito, per ora in catalogo ci sono 216Mix e 27Mix possibili. Nei prossimi mesi entreranno in produzione anche delle scatole da 1728Mix per un totale di 36 gusti diversi in ogni singola scatola.
Dal 2014 i riconoscimenti non sono mancati; dopo la finalizzazione del progetto in prodotto nell’ottobre 2015 i due designer stati inseriti nel Design Index ADI e a dicembre hanno avuto la Menzione d'Onore al primo Compasso D'Oro Internazionale.
Un risultato incredibile, perché maturato dopo tante messe a punto del progetto e perché ha visto coinvolte due regioni, Sardegna e Molise, non sempre in prima linea in alcuni comparti come il food design. Il laboratorio, di oltre 200 mq, è nel cuore del Molise, nel borgo di Ferrazzano, alle porte di Campobasso.
La partecipazione a diverse manifestazioni, da Expo2015 a Cibus del 2016 ha dato ai due designer la voglia e la spinta di diventare imprenditori; così nel 2016 è nata la società Shockino S.r.l. La compagine è composta, oltre dagli ideatori del prodotto, da imprenditori con consolidata esperienza nel settore del packaging alimentare di alta qualità e da una tecnologa alimentare.
A febbraio 2018 Gabriele e Piergiorgio partiranno per il prestigioso Salon Du Chocolat a Milano e parteciperanno con un loro stand al Cibus2018 a Parma, emozionati e grintosi.

1

2

3

4

Photo Credits

Photo 1 : Carlo Fico

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Devo confessare che l'ultima riunione di redazione per discutere su argomenti utili, anche e soprattutto, per il prossimo editoriale, è stata come pervasa, almeno in principio, da un mood vagamente annoiato. Sì, avete capito bene… il tema era il Natale che verrà (1). Ed ecco quindi i soggetti che uscivano dal brain storming fiorentino: "Il piacere di donare e di ricevere", "Dare come parola talismano, che fa crescere", "Natale anniversario del cuore, il momento per recuperare dal solaio le statuine per il Presepe", "Albero si o albero no", "I mercatini di Natale più belli d...

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.