sardegna - L’olio sardo TresLizos vince la medaglia extragold al Concorso Internazionale Biol

L’olio biologico TresLizos (1) dell’azienda agricola Orrù di Massama (Oristano) ha vinto la prestigiosa medaglia extragold al Concorso Internazionale Biol, tenutosi in terra di Puglia.
Il concorso Biolnovello 2017 ha voluto così premiare olii risultati di qualità eccezionale; TresLizos si è classificato ai vertici della categoria insieme ad una quarantina di aziende provenienti da tutto il bacino del Mediterraneo, dalla Grecia alla Spagna e da alcune regioni italiane tra cui Puglia, Lazio, Toscana e Sicilia.
Quest’olio extravergine d’oliva biologico è ottenuto esclusivamente da olive di cultivar Semidana (2), un’antica qualità presente in Sardegna unicamente nell’areale di Oristano, e ottenuto mediamente estrazione a freddo con processi meccanici, con l’impegno anche del frantoio Su Molinu di Ottana (NU), esprimendo così a livelli massimi le proprie caratteristiche organolettiche e nutrizionali.
L’azienda, condotta da Antonella Orrù, che è anche sommelier, coadiuvata dai fratelli Anna Maria Orrù, appassionata di biodiversità, artefice dell’uliveto di famiglia, Francesco Orrù e Giovanni Orrù (3), si caratterizza per l’allevamento bovino, la coltivazione in regime biologico anche di grano duro e altri prodotti vegetali, tra cui spiccano gli ulivi, alcuni dei quali pluricentenari.
I quattro fratelli gestiscono anche l’AgriturismoIl giglio” che nella scorsa edizione (l’undicesima) de “Le isole del Gusto”, concorso indetto della Camera di Commercio di Oristano, ha vinto nuovamente il premio gastronomico di critica e giuria popolare come migliore menu agrituristico.
TreLizos, che significa “tre gigli” si riferisce al passato, presente e futuro dei quattro fratelli Orrù, che come in una favola bella, hanno ereditato l’azienda di famiglia dall’amatissimo babbo Giglio, che dà nome alla struttura, e la stanno portando a livelli di eccellenza, grazie alla loro caparbietà e competenza e alla saggia regia di mamma Marisa.
Alla squadra si è unito Fabio Vacca, specialista in cucina vegetariana, chef della cucina dell’agriturismo, che sta approntando un menu nuovo di zecca, basato sulle produzioni dell’azienda, dalla tenerissima carne bovina alla frutta e verdura dell’orto aziendale, alle panadas fatte con grano Senatore Cappelli.
Su tutti i piatti spicca un filo d’olio TresLizos, che non è nuovo ai premi, dato che si fregia già del riconoscimento Slow Food, del premio al concorso “Ozzu sardu” di Sassari, e che con questo ulteriore prestigioso riconoscimento internazionale è diventato, a diritto, portabandiera ufficiale della filosofia produttiva e ristorativa aziendale.
Una filosofia che mette al centro le produzioni locali, di qualità, le biodiversità sarde e uno stile ristorativo che coniuga tradizione e innovazione, sempre nel rispetto dell’identità gastronomia sarda.

Indirizzo : Strada Prov. 9 Massama

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Poco tempo fa mi è capitato di leggere un libro molto singolare… “La vita segreta degli alberi” di Peter Wohlleben, edito Macro, 2016 (Pp. 265 - Prezzo 18,60) che racconta storie incredibili sulle facoltà sorprendenti degli alberi (1): l’autore, celebre guardia forestale, ne parla basandosi sia sulle più recenti scoperte scientifiche, sia sulle sue esperienze dirette (2). Gli alberi, silenziosi (o almeno così pensavamo) giganti buo...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.