20gen 2018
Morto Paul Bocuse, il più grande chef francese

Dopo il padre della cucina italiana Gualtiero Marchesi, ecco che un altro "colosso" del panorama gastronomico internazionale spicca il volo verso il “GRANDE CHEF”. Si è spento, oggi, a 91 anni, Paul Bocuse, “Monsieur Paul”, tre stelle Michelin, il terzo "macarons" nel 1965. Modello indiscusso per generazioni di chef francesi e non solo, ottiene, nel 1986, anche il titolo di “L’imperatore della gastronomia” e nel 2011 quello di “Chef del secolo”. L’ex sindaco di Lione e Ministro degli interni francese, Gérard Collomb, oggi gli ha reso omaggio con un Twitter molto sentito: “Monsieur Paul, era la Francia. Semplicità e generosità, eccellenza e arte nel vivere. Possano i nostri chef, a Lione come in ogni angolo del mondo, coltivare i frutti della sua passione".

Aurevoir Monsieur Paul, le stelle ti aspettano...

1

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

 casadewlpane

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.