19ott 2016
Milano|a tutta birra Dal 28 al 30 ottobre
In Darsena con bretzel e würstel

Ottobre, al di là dell’estate che sembra non volersene andare o dell’inverno incombente – si sa, sul tempo nessuno ha la stessa opinione – è innegabilmente il mese della birra. Ma non è indispensabile trasferirsi a Monaco di Baviera per sentirsi partecipi delle festa del divertimento e della degustazione. E sì, perché l’Oktoberfest quest’anno la si può “gustare” anche a Milano e più precisamente sul molo della Darsena (1). 

Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 ottobre, Vista Darsena - il locale all-day, bar lounge caffetteria, con le grandi vetrate che danno sulla nuova Darsena milanese, aperto, dal mattino alla notte, e ideale per la brioche fresca come per lo Spritzer con “Bruschetta contemporanea” della sera - verrà animato da una tre giorni di divertimento e live dj a base di birra (2) e specialità tedesche.

Verranno proposti ininterrottamente boccali medi di 3 tipologie di birra tedesca, la Sternquell pils, la Sternquell bock bier e la Erdinger weissbier (a 5 euro per l’occasione), da accompagnare ai tipici Bretzel, anelli di pane dalla caratteristica forma annodata oppure ai classicissimi panini con Wurstel e Crauti o ancora al il più consistente Stinco alla birra con patate al forno (12 euro). 

C’è anche la possibilità di degustare, tra un sottofondo con musica bavarese e la visione sul maxi-schermo di suggestive immagini di Monaco d Baviera, un dolcissimo Strudel (a 3.50 euro).

Ed è così che, anche se si è a due passi dalla Madonnina, sembrerà a tutti di parlare - e bere e mangiare – bavarese…

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Natale (1) è... ritrovare ogni anno vecchi amici con cui festeggiare. No, questo pensiero non è mio, anche se lo condivido, ma si legge in un vecchio libricino di Schulz, magnifico disegnatore dei Peanuts. La frase è bellissima, incredibilmente vera. In fondo molti di noi celebrano il Natale in modo tradizionale. Consueto. Ogni famiglia ha i suoi cerimoniali che ritrova puntuale ogni anno. Cambiano forse gli addobbi. Certamente i regali. La mise en place del cenone stupisce per qualche ornamento in più ma il mood resta sostanzialmente intatto. Ed è bello sprofondare e lasc...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.