18gen 2018
Firenze - Dove mangiare: Kmzero il nuovo ristorante "verde"

Verde e bio avanzano inesorabilmente.. E per fortuna, mi sento di aggiungere.
Dal bistrot, alla GDO, alla gelateria fino, ovviamente alla ristorazione. Crescono i format che offrono una carta green o comunque differenziata e attenta a una domanda polivalente, che possa includere piatti vegetariani, vegani o senza glutine.
A Firenze ha da pochissimo aperto i battenti, “Kmzero”, proprio davanti al “mitico” mercato di Sant’Ambrogio, un ristorante “verde” in senso ampio, che offre piatti vegetariani, vegani e anche per chi è intollerante al glutine.
Un nido molto cosy con 24 posti a sedere, più 10 del dehor estivo.
Le coraggiose proprietarie - Maria Elena di Luigi e Bettina Mangiantini (1) - forti di una filosofia vocata a un’alimentazione naturale e priva di sostanze poco compatibili con uno stile di vita sano, hanno deciso di tradurre il loro credo in una formula ricettiva al pubblico dove la cucina è a km zero, pulita e con verdura e frutta solo di stagione (2). A pranzo la proposta è a buffet, ricca, sia calda che fredda, con ingredienti anche Bio ma non necessariamente… Si passa dalla crema di zucca e zenzero, alle lasagne vegetariane, agli involtini di verza, riso e patate o alle polpettine vegane fino al tufo con ratatouille. Non mancano tradizionali incursioni come la ribollita toscana o la più “trasgressiva” raclette, forte delle origine svizzere di Maria Elena (3). L’accoglienza è piacevolmente casalinga. Una pausa pranzo perfetta anche se si ha poco tempo, dove i piatti buoni, onesti e sopratutto complici del nostro “star bene” lasciano un senso di salubre appagamento (4).
La sera, la carta è più elaborata e include suggerimenti gourmet come Il millefoglie di pane croccante con melanzana, mozzarella vegana, pomodoro e origano.
La pasticceria è artigianale e comprende anche dessert vegani (5) sempre per poter soddisfare una clientela il più possibile vasta. “Ci aggiorniamo, studiamo e sperimentiamo in continuazione, sopratutto, in materia di dolci vegani, per nulla banali” - afferma Maria Elena. Il wine corner infine mette in mostra un’interessante lista di vini Bio e vegani (6 - 7), così come le birre sempre in risposta a chi è intollerante al glutine. Finalmente una nuova opportunità nel fuori casa fiorentino, non pensata solo per il triste e ormai stucchevole business con i turisti, ma consapevole dell’importanza della sicurezza e della genuinità negli ingredienti di ciò che mangiamo.

Indirizzo : Piazza Lorenzo Ghiberti, 20/21 Rosso Firenze
Telefono : 393 910 1626

1

2

3

4

5

6

7

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Risate, colori accesi, aria leggera, luce, emozioni condivise, strillo dei gabbiani (1), aperitivo con gli amici, canto delle cicale, sguardi, felicità, piedi nella sabbia, salsa di pomodoro, spirito nomade, la casa che amiamo, una tenda che svolazza, momenti di relax, vino rosato, tavola apparecchiata sotto il pergolato, persiane socchiuse, fingerfood, tuffo dalla scogliera, insenatura, prosciutto e melone, vento caldo, profumo dei pini marittimi, ritmi naturali, letture, fuga dalla città, orizzonte a perdere (2), spirito creativo, sogni sotto l’ombrellone, grigliate, tra...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.