07nov 2017
EATALY FIRENZE: UN NOVEMBRE TUTTO DA GUSTARE

Tante iniziative, tanti volti e piatti nuovi, tanti gusti da soddisfare. E inoltre tante feste per anticipare il Natale non così lontano: novembre sarà un mese elettrizzante per Eataly Firenze (1). Iniziamo proprio con il Natale, con la possibilità di personalizzare i pacchi regalo, grazie alla selezione di Panettoni e Pandori dei migliori produttori artigianali “eataliani”, alle 800 etichette di vino e birre artigianali toscane e il meglio dall’Europa, con aggiunte idee regalo chic come tartufo e caviale, cosmesi e casalinghi, e con l’opportunità di consegnare in tutto il mondo a tariffe agevolate. Quest’anno poi c’è la novità di poter partecipare alle iniziative benefiche per sostenere la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer.
Nel frattempo, per la prima volta Eataly (2) ospita il Ristorante Borgo Spoltino, con la sua cucina tradizionale abruzzese, creativa, sana e gustosa proposta dallo chef Gabriele Marrangoni: il must, inutile dire, i famosi arrosticini (3), per proposte di pranzo e di cena fino al 30 novembre (4).
E poi, ancora, tanti altri gli eventi in programma nel “tempio fiorentino”: si va dalla “CENA A TUTTO BOSCO” di mercoledì 8 novembre, con l’Oste Salvatore Toscano, l’Osteria Slow Food “Mangiando Mangiando” di Greve in Chianti e la squadra di rugby de “I Medicei”, ovvero tre eccellenze toscane, che alle 20 si incontrano a tavola tra cibi sani, spirito di squadra e convivialità, alla terza edizione del FESTIVAL TARTUFO & BOLLICINE (10-11-12 novembre), per celebrare il tartufo bianco e nero, in collaborazione con Savini Tartufi in abbinamento alle Bollicine Alta Langa.
Ma non è certo finita qui; ogni mercoledì sera aperitivi Gin Tonic & Tapas, con un’ampia scelta che va dalle tapas di focaccia barese a quelle di pane, gorgonzola e noci.
Giovedì 16 alle 20 CRUDO & FERRARI ROSÉ, appuntamento mensile imperdibile per gli amanti del crudo di pesce con menu completo a 30 euro a base di ostriche, scampi e tartare in abbinamento a un calice di Ferrari Maximum Rosè Trentodoc Brut.
Giovedì 23 novembre ancora la cucina di Borgo Spoltino protagonista con l’ARROSTICINI NIGHT, serata all’insegna del piatto principe della cucina abruzzese: menu con birra antipasto e dolce inclusi, a 25 euro.
Da assaggiare poi il cambio menu al Ristorante con il menu degustazione che varia ogni 2 settimane. Lo Chef Gianluca ha studiato tanti nuovi piatti con i prodotti di stagione, che vanno dallo schiaccino integrale con lardo di Colonnata “Fausto Guadagni”, patate e rosmarino alla tagliata con funghi galletti con tagliata di fassona “La Granda", funghi galletti e spinacino dell’ortofrutta di Eataly.
Infine, tra le novità anche il pane del mese, ovvero il pane alla zucca realizzato con la farina del Mulino Marino, lievito madre e con il 36% di zucca di Santena.
Sempre presenti i corsi di cucina e le degustazioni, con I wine social table alle 18.30, in Piazza di Eataly intorno all’ulivo con aperitivi didattici e degustazione guidata di vini abbinati ai prodotti enogastromici di Eataly. In sintesi: 11 e 12 novembre, “Truffle experience”; il 18 e 19 “Il Signor d’Avola”; il 25 e 26 novembre: “Un grillo per capello”.


Tra i corsi di cucina: IT’S COMFORT FOOD (giovedì 16 novembre dalle 19 alle 22);
L'ARTE DELLA SFOGLINA: LA PASTA FRESCA (martedì 21 novembre dalle 19 alle 22);
RICETTE VELOCI (giovedì 30 novembre dalle 19 alle 22 ), mentre per i bambini dai 7 agli 11 anni è previsto, sabato 25 dalle 11 alle 15, DIVENTARE GRANDI: FACCIAMO LA SPESA E CUCINIAMO INSIEME.
Perché per apprezzare le bontà dei piatti, i segreti della cucina e… la classe di Eataly, non è mai troppo presto.

 

INFO:

Indirizzo : Via De Martelli, 22 R -50129 Firenze
Telefono : 055/0153601

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Devo confessare che l'ultima riunione di redazione per discutere su argomenti utili, anche e soprattutto, per il prossimo editoriale, è stata come pervasa, almeno in principio, da un mood vagamente annoiato. Sì, avete capito bene… il tema era il Natale che verrà (1). Ed ecco quindi i soggetti che uscivano dal brain storming fiorentino: "Il piacere di donare e di ricevere", "Dare come parola talismano, che fa crescere", "Natale anniversario del cuore, il momento per recuperare dal solaio le statuine per il Presepe", "Albero si o albero no", "I mercatini di Natale più belli d...

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.