23apr 2018
Cibus: da Parma nel mondo
Top Food News

Di Renato Ferrari.

Manca poco all'evento più importante al mondo legato all'universo italian food in tutte le sue declinazioni.

Cibus, la 19° edizione dell'alimentazione made in Italy, aprirà le porte a Parma da lunedì 7 fino al 10 maggio.
Un appuntamento imperdibile per tutti i curiosi, operatori del settore, foodies e tutti coloro che considerano il nostro patrimonio enogastronomico come un modello di riferimento internazionale soprattutto in questa edizione 2018, che coincide con l'Anno del Cibo Italiano.
Lo evidenzia bene Antonio Ferraioli, Vicepresidente di Federalimentare - "Siamo nell'anno che celebra il cibo italiano e i dati di settore appoggiano pienamente l'importante investitura. Dopo un 2017 che si è lasciato finalmente alle spalle la crisi, infatti, anche per il 2018 l'agroalimentare sembra confermarsi il settore trainante dell'economia italiana crescendo di più e meglio di altri comparti".
Cibus procede con costanza nel promuovere e supportare l'export agrolimentare italiano: impressionanti i numeri di questa edizione. Gli espositori saranno 3.100 (+100 rispetto all’edizione 2016), più di 135.000 mq espositivi (con un incremento di +5.000 mq), attesi oltre 80.000 visitatori professionali, di cui il 20% dall’estero e 2.500 top buyer.
Anche Antonio Ciella, CEO di Fiere Parma, durante la conferenza stampa di presentazione (1 - 2) sottolinea che - "La capacità di innovazione delle imprese alimentari italiane riesce sempre a sorprenderci e rappresenta la vera competenza distintiva del settore e quindi di Cibus".
Ma cosa si vedrà in questa edizione così promettente?
Mille i nuovi prodotti e una selezione di cento prodotti più innovativi sarà esposta nel Cibus Innovation Corner nuova area dedicata all'esposizione e ai talk. Quali i temi caldi? I novel foods (come gli insetti e la carne coltivata) vera "novità" del 2018, le fake news nel settore alimentare, le dinamiche del punto vendita fisico e degli store on line, il future shop e le frontiere del marketing nei punti vendita.
Debutterà inoltre Cibus Osservatorio Alimentare: piattaforma digitale dedicata al settore agroalimentare italiano, promossa dai Giovani di Federalimentare, una sorta di pronto intervento contro le fake news che propone un'informazione corretta e autorevole grazie al contributo di scienziati, nutrizionisti e docenti universitari di chiara fama. Come sempre non mancheranno gli chef che cucineranno i nuovi prodotti per il tasting dei visitatori, sia nei singoli stand che nelle Food Court dedicate ai prodotti tipici regionali.
E ancora il Fuorisalone con un ricco programma di attività nel centro di Parma: CIBUS OFF-Il Saper Fare, dal 5 al 13 maggio. In piazza Garibaldi, nell'elegante salotto di Agorà, ci sarranno show cooking, pillole di cultura gastronomica, interviste ai fornelli, special dinner, aperitivi in musica e momenti di approfondimento sul cibo di oggi e di domani. Ai Portici del Grano saranno protagonisti gli chef del consorzio Parma Quality Restaurants, ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e Academia Barilla. Per i più piccini Giocampus, progetto che promuove il benessere delle future generazioni attraverso un percorso formativo che unisce educazione motoria ed educazione alimentare.

 

Social
Official hashtag #Cibus
Ttwitter CibusParma
FB CibusParma

Indirizzo : fiera di parma

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

 casadewlpane

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.