08mag 2018
Anno del cibo e Toscana
Diversi linguaggi raccontano PRODOTTI, RISTORAZIONE, AUTENTICITÀ del territorio

Presentati stamani tre video (1 -2) realizzati dalla Camera di Commercio di Firenze in collaborazione con i CAT di Confcommercio e Confesercenti nell’ambito del progetto di Vetrina Toscana per una giusta e sempre più puntuale valorizzazione enogastronomica del territorio toscano. Obiettivo di questo nuovo proponimento per immagini è quello di raccontare come opera il format Vetrina Toscana: il portale d’informazione, infatti, raccoglie ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio, valorizzando l’intera filiera economica, fatta da produttori, ristoratori e botteghe che utilizzano e difendono tipicità e qualità.
Il primo filmato dal titolo “A tavola niente fiction” (3 - Video), avanza, tra gli altri, una serie di contributi (tra cui l'Osservatorio anticontraffazione e l'Ispettorato Centrale Repressione Frodi del MIPAAF) che informa il consumatore sull'importanza dei marchi e su come tutelarsi e orientarsi. Un esempio? Info e consigli vari per riconoscere la vera Chianina e non una vile “copia”.
Circolo virtuoso”, è il secondo filmato, con un focus particolare sulla ristorazione che utilizza prodotti tipici del territorio. Protagonista Aimo Moroni che elargisce preziosi consigli per i giovani cuochi, anche su come si fa la spesa. E termina sulla necessità di tutelare i piatti della tradizione anche a livello culturale.
Terzo e ultimo video (4) “Tipico è bello” tratta dei prodotti a denominazione di origine e inizia con un'intervista alla giornalista Annalisa Bruchi, conduttrice di Night Tabloid su Raidue, che disquisisce sulla valenza economica dei prodotti tipici e di come l'economia del futuro sia sempre più “glocal”. Tutti e tre i video sono disponibili gratuitamente sul sito www.vetrina.toscana.it
“La gastronomia è uno stile di vita che fa parte di noi e rappresenta le nostre tradizioni più vere” - ha dichiarato Claudio Bianchi Vicepresidente della Camera di commercio di Firenze - “ed è fatta di tre elementi fondamentali, l’unicità di prodotto, le ricette che vanno protette e l’innovazione che nasce dalla tipicità”.
Last but not least… la conferenza stampa è stata, inoltre, occasione per far conoscere un nuovo manuale food - il “Ricettario Toscano 2018”. Il volume gourmet edito Polistampa raccoglie alcune ricette della tradizione toscana corredate da bellissime immagini e schede di prodotti che caratterizzano il territorio della provincia di Firenze. Il libro è scaricabile in formato e-book sempre dal sito www.vetrina.toscana.it.

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

State leggendo queste righe? ebbene sì, l’estate sta per essere archiviata e siamo pronti a riprendere le nostre attività quotidiane. Chi, come nulla fosse, vive questo passaggio in tutta armonia e scioltezza, chi invece soffre di irritabilità, stanchezza, insonnia, in una parola è vittima della sindrome da “rientro”.
Nulla di grave certo, e neppure di irrimediabile ma una ripresa graduale può alleviare il malessere diffuso dei più sensibili. Come? A settembre, almeno fino all’equinozio d’autunno (il 22), le giornate sono ancora lunghe e tutte da inventar...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.