26dic 2017
Addio a Gualtiero Marchesi, padre della cucina italiana

Le parole si sprecano e forse non sarebbero piaciute a questo vero signore, prima ancora che maestro fondatore della cucina italiana, il primo a raggiungere le mitiche tre stelle Michelin, ma pronto a restituirle contestandone e forse non a torto, le modalità di conferimento.

Da Gualtiero Marchesi (1) tutti hanno imparato, nessuno escluso e se la sua capacità e competenza tecnica è stata acquisita e rielaborata, non sappiamo se realmente anche migliorata, dai suoi discepoli, certo non ne hanno eguagliato il tratto signorile. Da chi pubblicizza le patatine sui camion per strada, a chi imperversa in televisione un giorno sì ed un altro anche, a chi si dispera per una stella persa e se ne inventa una alternativa…

Gualtiero Marchesi parlava con i fatti, da gran signore appunto, con i suo inimitabili risotti, con la sua classe e gentilezza, con la semplicità che solo i grandi hanno. Prima di tutto i grandi uomini, chef o no e di lui il tratto meno famoso ma forse più bello di chi, come me, ha avuto il piacere e l’onore di incontrarlo.

Arrivederci Maestro. Da domani sarai, probabilmente, a ideare piatti da Dio. Ma in fondo, l’hai sempre fatto.

1

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Avete già stilato il vostro vademecum per star meglio e per far star meglio l'ambiente?
Nulla di trascendentale... iniziamo da 5 imput basici ma preziosi per uno stile di vita sano, sostenibile e longevo.
Non sottovalutate le 8 ore di riposo, meglio se abbinate a un risveglio a orari fissi. Un equilibrato circolo virtuoso inizia la sera coricandosi non troppo tardi per svegliarsi presto e poter godere di una colazione in completo relax, da preferire con frutta di stagione e cereali (1). Ragion per cui NON ritardate o peggio buttate a terr...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.