09dic 2017
A Firenze, la vera pizza firmata Napoli, si rinnova
La Buoneria si regala un duplice restyling: nuovo look e nuovo menù

A Firenze il regno della pizza gourmet si rinnova. La Buoneria (di cui abbiamo, già parlato il 2 marzo 2017 QUI), pizzeria di ispirazione napoletana (1) posta all’ingresso del parco delle Cascine, non smette di cambiar pelle, sia nel layout, sia nell’offerta gastronomica. Di più… in programma anche un palmares di eventi pensati per le feste tra giostre, solidarietà e Babbi Natale in motocicletta.
Ma partiamo dall’attento restyling del locale…
Spazi ancora più vasti con forni a vista, tutti rigorosamente firmati Valoriani. Comodamente seduti al proprio tavolo, infatti, si può assistere alla preparazione della “protagonista” per eccellenza, in tutte le… salse.
Ancora… un grande tavolo centrale in legno grezzo e dalla forma sinuosa, invita alla convivialità, oltre ad accompagnare lo sguardo, appena si varca la soglia dell'importante salone centrale, verso la “scena”, quasi una quinta, dei pizzaioli all’opera (2).
A interrompere la cromia panna delle pareti, inoltre, delle parti piastrellate in verde acceso, caratterizzate da lettering narrano l’anima della tradizione culinaria partenopea. Citazioni, qua e là, a rammentare che l’autenticità della pizza napoletana abita qui.
E veniamo alle nuove proposte in menù…
Innanzitutto, la Buoneria non è un format qualunque, sì perché al mutare delle stagioni, variano anche le diverse pizze, che profumano d’inverno, grazie a un maestro pizzaiolo, Ciro Tutino, (3) animato da un sano spirito di ricerca, impaziente di dar forma a gustosi e inediti accostamenti.
Alcuni esempi? La Pizza con vellutata di zucca, mozzarella fior di latte, lardo di Colonnata e granella di nocciola. Completano olio evo e basilico DOP. Gradevolissima al palato. Un’altra combinazione vincente e molto originale anche alla vista, la Pizza con barbabietola e cavolo nero (4). Un concerto di sapori per nulla scontato. Un vero inno alla città del giglio per colore e ingredienti. A stuzzicare l’appetito anche l’impasto come quello con grani antichi di Montespertoli.
Il ristorante, soprattutto per le feste, si vivacizza ulteriormente con un ricco programma a partire dalle giostre allestite dal 16 dicembre al 6 gennaio tutti i week-end più i giorni festivi, per la gioia di grandi e piccini. Giovedì 14 dicembre invece appuntamento con la solidarietà: a lavorare le pizze saranno infatti i membri dell’associazione “I Ragazzi di Sipario”, e parte del ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza. Il giorno dopo, domenica 17 dicembre avrà invece luogo l’evento dei Gentleman Riders “la Babbonatalata” con una vera e propria festa di solidarietà e motociclisti eleganti che esporranno i propri bolidi negli spazi esterni della Buoneria.
Appuntamento, poi, il 25 dicembre con il Brunch di Natale (adulti 25 euro, 15 euro sotto i 12 anni, gratis fino a 5 anni) all’insegna della tradizione. L'anno si chiude con il botto: il cenone di San Silvestro a 90 euro (50 per i bambini sotto i 12 anni). Una serata la cui regia prevede momenti ludici per i più piccoli, con spettacoli di magia, mentre per gli adulti i virtuosismi vocali di Ele Norash. All’esterno, invece, festa in piazza con numerosi food truck, allietata dalla musica di Radio Mitology con video e successi degli anni ‘70/’80.
Pizza fatta ad arte e divertimento in stile partenopeo. Come non farsi conquistare?

Indirizzo : VIA DEL FOSSO MACINANTE 4 FIRENZE
Telefono : 055 365500

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Poco tempo fa mi è capitato di leggere un libro molto singolare… “La vita segreta degli alberi” di Peter Wohlleben, edito Macro, 2016 (Pp. 265 - Prezzo 18,60) che racconta storie incredibili sulle facoltà sorprendenti degli alberi (1): l’autore, celebre guardia forestale, ne parla basandosi sia sulle più recenti scoperte scientifiche, sia sulle sue esperienze dirette (2). Gli alberi, silenziosi (o almeno così pensavamo) giganti buo...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.