10feb 2018
Sardegna - A cena a Niu, Cagliari: abbraccio tra la cucina di chef Iacoboni e i vini Audarya

La liaison tra lo chef Alberto Iacoboni e la cantina Audarya ha prodotto una serata scoppiettante di gusto ieri sera al ristorante Niu di Cagliari (di cui abbiamo già parlato il 16 gennaio 2018 QUI).
Sono stati presentati alcuni dei cavalli di battaglia dello chef, come l’antipasto Uovo morbido con crema di broccolo (1), yogurt e polvere di pancetta, la Finta crocchetta ripiena di tartare di pecora, riccio di mare e puntarelle (2), un omaggio alla stagionalità delle ortalizie e al mare di Alghero, città natale di Iacoboni.
Altri pietanze sono state confezionate per l’occasione, abbinando gli ingredienti della cucina di Niu ai vini Audarya, come la Fregula con muggine, casu axedu e riduzione di Bisai (3). Il Bisai (4) è un passito IGT, Isola dei nuraghi, che ben si accompagna sia a dolci sia a prodotti lattiero-caseari, come il casu axedu, creando un interessante contrasto rispetto alla sapidità caratteristica del muggine sardo. E ancora nel secondo Guancialino di manzo al Cannonau Audarya (5), morbido di patate alla senape e spinaci al salto (6), o ancora l’entrée Carasau con gel di mandarino e Brebiblù Argiolas (7), uno degli erborinati sardi più interessanti, prodotto da latte intero di pecora sardo e con muffe nobili, nel cui complesso offrono al naso sensazioni di burro e fungo, con una leggera nota animale.  È un formaggio che si scioglie letteralmente in bocca.
Il dessert, Composta di mandarino con biscotto croccante e mousse di ricotta (8), ha ripreso due dei leitmotiv della serata, gli agrumi e i prodotti lattiero-caseari freschi, tipici della produzione dolciaria sarda della tradizione, rivisitati in chiave glam ma rispettosa della memoria culinaria regionale.

Indirizzo : Corso Vittorio Emanuele II 56 Sardinia cagliari

1

2

3

4

5

6

7

8

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Verde, colore della speranza, della vitalità, dell’io, della fertilità e naturalmente della natura (1).
In attesa dell’estate, complice la rinnovata voglia di stare più tempo all’aperto, godendosi il tiepido sole durante i weekend, questo colore che infonde gioia e benessere, alimenta la nostra energia fisica e mentale. Indoor e outdoor, nell’architettura (2) ma anche verde urbano, in centro come in periferia, all’insegna, perché no, di un’ecologia sociale. In tutte le sue declinazioni e sfumature, stimola il desiderio di mettere alla prova il nost...

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.