30lug 2018
4 consigli per cucinare il pesce a regola d’arte
Complice Cortilia, il mercato online che ama la stagionalità

Tempo d’estate, voglia di piatti di pesce freschi e gustosi (1). Poco calorici e di facile digeribilità. Perché allora non rivolgerci a protagonisti del mercato particolarmente attenti alla stagionalità, non solo di frutta e verdura? Cortilia, il mercato agricolo online che permette di acquistare con un semplice click prodotti freschi, propone sulla propria piattaforma la nuova referenza dei crudi di pesce, sicuri e controllati, già abbattuti e pronti al consumo (2 - 3). E se siete a corto di idee, sbizzarritevi con le numerose ricette da cui prendere ispirazione: dal branzino in crosta di patate, all’insalata di polpo fino all’impepata di cozze.
Ma vediamo ora alcuni semplici precetti da sapere per affrontare pietanze con le creature del mare (4)…

 

1 - Anche il pesce è di stagione
Meglio consumarlo di stagione e locale. Risulterà disponibile in maggiori quantità e più buono al palato.
Le referenze del momento? orate, sogliole, gallinelle, mormore, moscardini, cozze, vongole, crostacei e polpo.

 

2 - Consigli di cottura: il pesce al forno
Non cuocete mai a una temperatura superiore ai 180°, altrimenti il pesce rischia di bruciarsi. Attenzione a calcolare i tempi di cottura giusti: 10 minuti ogni 2,5 cm di spessore nella parte più alta, per evitare che il pesce diventi stopposo. E per i pesci con una carne meno tenera, è raccomandabile una leggera marinatura in olio limone e prezzemolo: aggiungerà gusto e renderà il pesce più morbido.
 
3 - Pesce marinato che passione!
La marinatura è perfetta con il pesce crudo. Oltre alla classica con olio, limone, sale e pepe, che si presta per tutti i tipi di carpacci e crudi, esistono marinature con l’abbinamento di frutta fresca.
I gamberi crudi sono ottimi se marinati con succo di limone e arancia quando è stagione, con l’aggiunta di fette di agrumi per guarnire. Per gli scampi invece si suggerisce una marinatura in olio, limone e vino bianco secco, con l’aggiunta di pepe rosa, dal gusto inconfondibile.
Per la tartare di branzino create una salsa con una grattugiata di zenzero fresco, olio extravergine di oliva, un cucchiaio di succo d’arancia, sale e timo: esalterà il sapore del pesce, senza coprirlo.

 
4 - E come si bolle il polpo?
Sarà cotto? troppo duro? Tutti almeno una volta abbiamo espresso dubbi simili in fase di cottura del prelibato mollusco (5)...
Un trucchetto efficace per renderlo morbido è quello di congelare il polpo almeno una notte e scongelarlo prima di bollirlo in un pentolone con abbondante acqua. Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni del polpo, si calcola una mezz’ora ogni 500 g. Una dritta in più… terminata la cottura, spegnere il fuoco e lasciare a mollo il polpo in acqua finché non giungerà a temperatura ambiente. 

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Risate, colori accesi, aria leggera, luce, emozioni condivise, strillo dei gabbiani (1), aperitivo con gli amici, canto delle cicale, sguardi, felicità, piedi nella sabbia, salsa di pomodoro, spirito nomade, la casa che amiamo, una tenda che svolazza, momenti di relax, vino rosato, tavola apparecchiata sotto il pergolato, persiane socchiuse, fingerfood, tuffo dalla scogliera, insenatura, prosciutto e melone, vento caldo, profumo dei pini marittimi, ritmi naturali, letture, fuga dalla città, orizzonte a perdere (2), spirito creativo, sogni sotto l’ombrellone, grigliate, tra...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.