07mar 2018
Focus Scale - cosa scegliere?
I consigli dell'interior designer Raffaella Tresoldi

"Le persone oggi vogliono sempre più sentirsi coccolate, anche e soprattutto all'interno della loro casa, e il mio lavoro è il più bello del mondo: regalare queste emozioni e vedere che dalla carta i tuoi progetti prendono vita" - così ci parla Raffaella Tresoldi, interior designer e consulente per la progettazione d’interni dello Spazio Schiatti di Desio (MB). Con lei abbiamo parlato di scale (1 - Camera da letto Maestrale di Scandola Mobili), presenze “architettoniche” di grande impatto oltre che elementi strutturali qualificanti di ambienti interni. Progettarle non è cosa banale. Ecco i suoi consigli su materiali, forme e sicurezza. Con un occhio di riguardo alle affascinanti scale a sbalzo. Per salire in leggerezza, aggiungendo prestigio al proprio spazio abitativo (2 - Raffaella Tresoldi).

 

Le scale non sono solo funzionali, ma anche un importante elemento d’arredo, secondo la sua esperienza, oggi quali sono le tipologie più scelte dai clienti nell’interior domestico?
Senz'altro le scale negli ultimi anni non sono più solamente un elemento costruttivo all'interno dell'abitazione, ma hanno una funzione decorativa e di personalizzazione, spazio permettendo ovviamente: vero punto di attrazione della stanza, quasi fosse un "must have". Sicuramente le tipologie più richieste sono quelle essenziali, dalle linee pulite, che fondono razionalità e dai materiali naturali, quali il vetro, il legno, il ferro (3).

 

Bellissime e di grande effetto le scale con gli scalini a giorno, effetto sospeso, ci racconta le caratteristiche tecniche?
Tra queste tipologie trovano una posizione rilevante le scale a sbalzo, che arredano integrandosi armoniosamente con qualsiasi stile di arredamento. Tecnicamente questa tipologia ha raggiunto il massimo della sicurezza, utilizzando materiali come l'acciaio e il ferro in spessori che variano a seconda della lunghezza del gradino e alla consistenza del muro su cui andrà installato. Ovviamente queste scale necessitano di muri perimetrali, in cui la struttura di sostegno del gradino si introdurrà nel muro per almeno una ventina di centimetri, mediante perni d'acciaio e pasta chimica (4). Basterà poi calcolare il corretto rapporto tra lunghezza del gradino e altezza della scala per ottenere il risultato desiderato in tutta sicurezza.

 

Tra i materiali più utilizzati per queste scale “snelle” e pulite?
I materiali più utilizzati per questo tipo di scale sono il legno e il vetro per quanto riguarda le pedane; acciaio e vetro per parapetti e ringhiere, nel caso fossero previste nel progetto.

 

La sicurezza prima di tutto, consigli per una scala sicura?

Sono contenta che mi abbia fatto questa domanda… La sicurezza è un tassello fondamentale nella progettazione d'interni, gli incidenti domestici capitano molto più frequentemente tra le mura domestiche di quanto non si possa immaginare. I punti essenziali per una scala sicura sono:
FACILITA' DI ACCESSO, tramite giuste proporzioni altezza/larghezza e ampiezza dei gradini. NO a pianerottoli inesistenti o a scale con inclinazioni vertiginose oppure gradini a spicchi troppo inclinati.
IMPIEGO DI MATERIALI NON SDRUCCIOLEVOLI: sia il legno, sia il vetro, se utilizzati per le pedate, devono essere satinati, opacizzati, per renderli più "aggrappanti" sotto il piede e mai scivolosi. Quindi ben vengano i vetri satinati opachi e i legni materici con venature più o meno in rilievo con vernici sempre opache.
CORRETTA ILLUMINAZIONE: abbiamo una bella scala? illuminiamola adeguatamente, tramite led marcapiano in prossimità dei gradini per segnare il nostro passo (5). Funzionali quelli con sensore che si attivano al nostro passaggio, molto utili la notte, per esempio. Tali led vanno però integrati con applique a parete per un’illuminazione generale del vano scala, oppure, se lo spazio lo consente, con una lampada a cascata posizionata al centro che dal soffitto scende al piano terra: effetto scenico garantito! (6 - Candle, Silvia Poma, 2006 di Panzeri; 7 - Lampada Glo-Penta).
PARAPETTI RINGHIERE E CORRIMANI: essenziali per l'incolumità soprattutto di bambini e persone anziane. Ne esistono di vari tipi e materiali (8) che si adattano a qualsiasi genere di scala: il design estremo deve lasciare spazio alla funzionalità, anche se pur sempre con gusto!

 

Per gli ambienti piccoli, possono anche fungere da salva spazio con soluzioni su misura, di ottimizzazione, ci fa qualche esempio?
Certamente sono utili per gli ambienti piccoli perché non avendo il vincolo dell'alzata, possono anche presentare dei rapporti altezza/lunghezza differenti dalle scale standard e di conseguenza raggiungere in meno spazio la medesima altezza a solaio di una scala standard. Ottimo come salvaspazio il gradino a piè d'oca, i cui gradini hanno due diverse profondità di pedata per consentire in minor spazio di raggiungere l'altezza desiderata nella nostra casa.

 

Se lei dovesse scegliere una scala per casa sua, per quale modello opterebbe e perché?
Personalmente amo moltissimo le scale a sbalzo per la pulizia delle forme e per la loro essenzialità. Per quanto bellissime, però, consiglio sempre di progettare un parapetto, anche leggero, con dei semplici tiranti in acciaio o con lastre di vetro extrachiaro.

 

Infine… è iniziato il count down del Salone del Mobile milanese, ha aspettative particolari?

Salone del Mobile: tappa fondamentale per il mondo del design e dell'arredamento all'interno della Design Week milanese, vetrina mondiale in questo settore. Le mie aspettative? La curiosità per Eurocucina, tassello fondamentale nell'interior di qualsiasi casa, dove se ne scopriranno delle belle su varie proposte di Smart Kitchen: cucine interattive con elettrodomestici che sempre più interagiranno con noi tramite internet, per aiutarci (così dicono) nella gestione del tempo. Perderemo un po' del "calore" di casa? Vedremo... sono un po' vecchia scuola in tal senso, ma il progresso non si ferma. Anche Il bagno assumerà sempre più valenza ed importanza: non più un luogo preposto alla sola igiene personale, ma delle vere e proprie Sale da Bagno, quasi fossero SPA dove ciascuno di noi può ritagliarsi il proprio angolo di relax dopo la fine di una lunga giornata trascorsa fra traffico e ufficio. Ciò detto, in questi ultimi anni c’è stato anche un ritorno al passato, al vintage, attraverso il legno e i tessuti per rivestimenti in genere. Che dire… come ogni edizione, l'interesse è tanto. In fondo, qui si fa tendenza.

1

2

3

4

5

6

7

8

SPUNTI DI VISTA

EDITO

State leggendo queste righe? ebbene sì, l’estate sta per essere archiviata e siamo pronti a riprendere le nostre attività quotidiane. Chi, come nulla fosse, vive questo passaggio in tutta armonia e scioltezza, chi invece soffre di irritabilità, stanchezza, insonnia, in una parola è vittima della sindrome da “rientro”.
Nulla di grave certo, e neppure di irrimediabile ma una ripresa graduale può alleviare il malessere diffuso dei più sensibili. Come? A settembre, almeno fino all’equinozio d’autunno (il 22), le giornate sono ancora lunghe e tutte da inventar...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.